Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Tennis, Miami: avanza Sonego, sfiderà Isner
© Getty Images
0

Tennis, Miami: avanza Sonego, sfiderà Isner

Il torinese centra il primo successo italiano nei Masters 1000 nel 2019: battuto Klizan. Fabbiano cede contro il bielorusso Ivashka

giovedì 21 marzo 2019

MIAMI - Arriva a Miami il primo successo azzurro nei Masters 1000 del 2019. Lo firma Lorenzo Sonego che, sulla scia del gioco brillante espresso nelle qualificazioni, ha giocato meglio i punti importanti contro Martin Klizan, slovacco dal tennis creativo quanto irregolare. A Miami, nella prima edizione all'Hard Rock Stadium, lo stadio dei Dolphins in NFL, l'azzurro batte 6-4 6-3 il numero 48 del mondo. Esce invece Thomas Fabbiano che poco ha potuto nel terzo set del match interrotto ieri per la pioggia contro Ilya Ivashka. E' finita 6-3 1-6 6-2 per il bielorusso, numero 110 del mondo.

ATP Miami, il tabellone completo e i risultati

SONEGO ASPETTA ISNER - Sonego perde il servizio nel primo game ma continua a premere da fondo. Klizan, costretto ad affrettare le scelte da fondo, regala il controbreak al quarto game con un paio di errori e un doppio fallo. L'azzurro manca quattro palle per un secondo break tra sesto e ottavo game, ma quando ma nell'ultimo game del set sale ancora. Manca i primi tre set point, al quarto però inventa una palla corta che costringe Klizan al recupero largo: break e primo set chiuso in 51 minuti. E' il preludio alla sua sesta vittoria in otto partite tra ATP e Slam quando ha iniziato con un set di vantaggio. Klizan alla distanza cala, Il break del 3-1 segna la fine anticipata della partita. Al primo match point, Sonego si assicura la seconda vittoria nel tabellone principale di un Masters 1000 e un secondo turno, quasi certamente su uno dei campi principali, magari sul Centrale realizzato con tribune provvisorie su tre lati all'interno del terreno di gioco dello stadio, contro il numero 8 del mondo, John Isner. Sarà la sua prima sfida contro un top 10 nel circuito ATP.

ESCE FABBIANO - Thomas Fabbiano si è illuso per qualche game di poter raddrizzare la partita rinviata ieri contro Ivashka sul 3-0 nel secondo set. Chiusa senza troppe difficoltà la parte finale del secondo set, l'azzurro ha iniziato il terzo con l'handicap di due break nei primi due turni di battuta. Una zavorra che ha finito per decidere il match.

Commenti

La Prima Pagina