Tuttosport.com

Tennis, Miami: rimpianto Sonego, avanza Isner
© Getty Images
0

Tennis, Miami: rimpianto Sonego, avanza Isner

Il torinese cede in due tiebreak senza mai perdere il servizio contro il numero 8 del mondo. Nel secondo set lo statunitense gli annulla anche un set point

venerdì 22 marzo 2019

MIAMI - Difficile chiedere di più a Lorenzo Sonego. Alla prima sfida in carriera contro un top 10, cede 7-6 7-6 contro il campione in carica del Masters 1000 di Miami, John Isner. L'azzurro concede una sola palla break e non perde mai il servizio. Nel secondo tiebreak si spinge anche a set point, ma il servizio del gigante statunitense gli impedisce di allungare il match. Sonego chiude con 21 vincenti a 15 e dieci gratuiti in più, 38 contro i 28 del numero 8 del mondo che raggiunge il terzo turno.

Miami, il tabellone maschile

IL MATCH DI SONEGO - Sonego regge pienamente il confronto al servizio con uno dei migliori battitori del circuito. Piazza tre ace nei primi tre turni di battuta, completa il 4-4 con uno smash e una prima vincente recuperando da 0-30, ma in risposta può fare poco. Il numero 8 del mondo si assicura il tiebreak con tre ace nell'undicesimo game. Tira una gran risposta per lo 0-2, il doppio fallo al terzo punto trasforma il tiebreak in una missione impossibile per l'azzurro. Con 18 vincenti a 12 e 9 errori a 8, Isner chiude un primo set senza break e senza palle break. Nel secondo set lo scenario non cambia. Sonego non rischia al servizio, se non nel settimo game quando cancella la sola palla break offerta, e gioca un tiebreak ancora più deciso. Arriva anche al set point sul 7-6. ma Isner stampa due ace e chiude 9-7 al primo match point. Sonego vince sette punti in più negli scambi medio lunghi, ma sono i 66 a 47 per l'americano in quelli chiusi sotto i quattro colpi a fare la differenza.

OUT NISHIKORI - Battuto a sorpresa Kei Nishikori. Il giapponese, testa di serie numero 4, ha ceduto 2-6 6-2 6-3 in un'ora e 55 minuti contro Dusan Lajovic. Il serbo, numero 44 del mondo, eliminato al primo turno in cinque tornei ATP prima di questa settimana nel 2019, firma così la terza vittoria in carriera contro un top-10. Lajovic potrebbe affrontare Kyrgios che l'aveva battuto a Miami al secondo turno l'anno scorso.

Miami, il tabellone femminile

AVANZA OSAKA - Debutto positivo per la numero 1 del mondo Naomi Osaka. La giapponese ha superato 6-0 6-7(3) 6-1 la belga Yanina Wickmayer, numero 141 del mondo, con 51 vincenti e 14 ace. Sono servite oltre due ore a Osaka per raggiungere il terzo turno, dopo un secondo set in cui ha mostrato tensione e frustrazione nel tiebreak. Ora sfiderà la taiwanese Hsieh Su-Wei, testa di serie numero 27. E il ricordo va subito al successo della giapponese all'Australian Open, con tanto di rimonta da sotto di un set e 1-4 nel secondo.

Commenti

La Prima Pagina