Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Tennis, Federer batte Shapovalov e vola in finale contro Isner
© Getty Images
0

Tennis, Federer batte Shapovalov e vola in finale contro Isner

Nel femminile, primo successo in carriera nel circuito WTA per Ahsleigh Barty: sconfitta la Pliskova in due set

domenica 31 marzo 2019

MIAMI - Roger Federer continua nel suo percorso alla ricerca del titolo numero 101 in carriera. Dopo aver battuto nella semifinale del Miami Open Denis Shapovalov, lo svizzero affronterà infinale John Isner, campione in carica del torneo. Nel femminile, invece, vince Ahsleigh Barty, che batte nell'ultimo atto la ceca Pliskova in due set (7-6, 6-3).

VEDI LA CLASSIFICA ATP

LA RICERCA DEI 101 - In campo contro Shapovalov, Re Roger ha fatto valere tutta la sua esperienza dei 37 anni, contro i 19 del campioncino canadese. Federer ha utilizzato una serie di scatti per prendere il controllo del match e ha perso solo otto punti su servizio. Nonostante la sconfitta, Shapovalov sale alla posizione numero 20 del ranking mondiale. Federer, testa di serie numero 4 del torneo, avanza senza alcun problema. Per aggiungere il trofeo numero 101 della carriera di Federer alla sua infinita bacheca manca solo da battere John Isner

LE PAROLE DI FEDERER - "Mi sono divertito - afferma Federer in conferenza stampa -. Penso di aver giocato molto bene e dovevo farlo. Perché Denis è molto potente e se lo lasci giocare può metterti molto in difficoltà. Sono molto contento del mio gioco. Penso che sia stato un buon match".

VEDI LA CLASSIFICA WTA

AL FEMMINILE - Ahsleigh Barty vince per la prima volta in carriera un torneo di categoria Premier Mandatory. Nonostante la Pliskova sia partita meglio ad inizio gara, strappando il servizio alla Barty nel terzo gioco, la 22enne ha reagito conquistando il contro-break nel sesto gioco e passando in testa per 4-3 nel primo set. Il tie-break è inevitabile e la Barty lo domina infilando sei punti di fila per il 7 a 1 che vale il 7-6 della prima parte di gara. La Pliskova cede il servizio anche in apertura di secondo set e la Barty scappa via verso il 6-3 e il primo successo in carriera nel circuito WTA

Commenti

La Prima Pagina