Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Tennis, Federer da leggenda: poker a Miami, battuto Isner
© Getty Images
0

Tennis, Federer da leggenda: poker a Miami, battuto Isner

Lo svizzero conquista il titolo numero 101 in carriera, il ventottesimo in un Masters 1000, il secondo nel 2019

domenica 31 marzo 2019

MIAMI - Roger Federer domina 6-1 6-4 il campione in carica John Isner e conquista il Masters 1000 di Miami. E' il suo quarto trionfo nel torneo, il 28° in 50 finali nei Masters 1000. Lo svizzero raggiunge così i 101 titoli in carriera, a soli nove dal record assoluto di Jimmy Connors (109). Con questo successo Federer, campione anche a Dubai in finale su Tsitsipas, diventa il primo giocatore a conquistare due tornei nel 2019 ponendo così fine a una striscia di 19 vincitori diversi in 19 tornei. ATP Miami, il tabellone

LA FINALEAll'Hard Rock Stadium Federer, che ha vinto 15 delle ultime 16 partite giocate, ha controllato dall'inizio il match che gli ha permesso di festeggiare il suo primo Masters 1000 da Shanghai 2017. Isner, alla quinta finale in questa categoria di tornei, ha ottenuto solo tre punti in risposta in tutto il match. Federer, che ha vinto gli ultimi 12 set giocati nel torneo, ha trasformato in un monologo il primo scontro diretto contro lo statunitense dalla sconfitta a Bercy del novembre del 2015. Federer firma il break in apertura e si lancia verso il secondo successo in finale contro "Long John" dopo la vittoria a Indian Wells 2012, il sedicesimo in diciassette finali contro uno statunitense: l'unica sconfitta contro Agassi proprio a Miami nel 2002. Tre break segnano il primo set, durato appena 24 minuti. Isner, destabilizzato al servizio, chiede l'intervento medico sul 3-2 nel secondo set per un problema al piede sinistro. "Non posso muovermi" dice rivolto al suo box. Resta comunque in campo, onora la finale ma al secondo match point il suo lungolinea si rivela out. L'Occhio di Falco regala a Federer l'ultimo sorriso di una finale mai davvero iniziata.

Commenti

La Prima Pagina