Berrettini ko, finisce ai quarti l'avventura a San Pietroburgo

Il numero 2 d'Italia si arrende a sorpresa 7-6 7-6  al bielorusso Egor Gerasimov, numero 119 del ranking Atp

© AFPS

SAN PIETROBURGO - Matteo Berrettini è uscito di scena nei quarti di finale del 'St. Petersburg Open', torneo Atp World Tour 250 con un montepremi di 1.180.000 dollari che si sta disputando sul veloce indoor di San Pietroburgo, in Russia. Il 23enne romano, numero 13 del ranking mondiale e terza testa di serie, ha ceduto per 7-6(5) 7-6(3), in un'ora e 55 minuti di partita, al sorprendente bielorusso Egor Gerasimov, numero 119 Atp, proveniente dalle qualificazioni. Alla fine il match è girato su pochissimi punti: l'azzurro ha chiuso con 18 vincenti contro 48 gratuiti: il bielorusso con 16 vincenti contro 40 gratuiti. Il problema è che Matteo ha sbagliato proprio nei momenti decisivi contro un avversario che con il suo tennis serve and volley, e delle ottime risposte, lo ha tenuto sotto pressione fin dall'inizio. Nonostante il ko l'azzurro è all'ottavo posto nella 'Race to London' - cioè la classifica che prende in esame solo i risultati ottenuti dal primo gennaio - , quindi sarebbe tra i protagonisti del Masters di fine anno. 

Commenti