Tuttosport.com

Australian Open: Barty e Halep ko, in finale ci vanno Kenin e Muguruza

0

L'australiana è costretta ad arrendersi a un passo dall'atto finale dopo aver perso per 7-6, 7-5 contro la tennista statunitense. Stesso punteggio nell'altra sfida che ha visto la spagnola battere la numero tre al mondo

Australian Open: Barty e Halep ko, in finale ci vanno Kenin e Muguruza
giovedì 30 gennaio 2020

MELBOURNE (AUSTRALIA) - Clamoroso all'Australian Open: la numero uno al mondo nonchè padrona di casa Ashleigh Barty e la romena Simone Halep si fermano a un passo dall'ultimo atto perdendo in semifinale rispettivamente contro la statunitense Sofia Kenin e la spagnola Garbine Muguruza. Sabato in finale, dunque, sarà Kenin contro Muguruza.  

Barty ko, Kenin in finale

Tra Ashleight Barty e Sofia Kenin è una vera e propria guerra di nervi, un match che scorre sul filo dell'equilibrio dal primo all'ultimo game e che ha visto la statunitense spuntarla con il punteggio di 7-6, 7-5 in un'ora e 48 minuti di gioco. Tanti i rimpianti per la padrona di casa che, sfruttando meglio alcune situazione, avrebbe potuto girare la sfida a propria favore. Dall'altro lato va elogiata la prestazione della statunitense, capace di mantenere la concentrazione su ogni palla e di sfruttare ogni minimo errore dell'avversaria. Passata sotto per 6-4 al tiebreak, la Kenin ha la forza di tirarsi su e mettere a segno quattro punti consecutivi che le permettono di vincere il primo set. Nel secondo continuano i rimpianti per la numero uno al mondo che, sul 5-4 va avanti 40-15 ma non riesce a sfruttare i due set point. Ancora una volta la Kenin tira fuori gli artigli e chiude il secondo in 48 minuti con il risultato di 7-5. È lei la prima finalista dell'Australian Open. 

Muguruza straordinaria, Halep eliminata

La statunitense in finale si troverà di fronte la spagnola Garbine Muguruza che nella semifinale ha avuto la meglio sulla numero tre al mondo Simona Halep con il punteggio di 7-6, 7-5 in 2 ore e 7 minuti di gioco. Molto bene al servizio la numero 32 che chiude il match con 10 ace e ben 71% di punti conquistati con la prima di servizio. Il primo set è caratterizzato da un forte equilibrio, rotto solo al tiebreak dove ad avere la meglio è la spagnola (10-8) che mette la freccia e porta la sfida verso il binario di casa. Nel secondo la Halep riesce a conquistare il break nel terzo game ma si fa recuperare immediatamente. Sul 5-4 per la Halep, la spagnola esce fuori gli artigli, conquista tre set consecutivi, due sul servizio dell'avversaria, e si guadagna il secondo posto in finale.  

Barty Kenin Halep Muguruza Australian Open

Caricamento...

La Prima Pagina