Tuttosport.com

Coronavirus, Barazzutti: "No al panico, rispettiamo le indicazioni del governo"

0

Il capitano azzurro si prepara alla sfida di Coppa Davis con la Corea del Sud in un clima d'emergenza: "Abbiamo una squadra competitiva, vogliamo arrivare alla finale di Madrid"

Coronavirus, Barazzutti:
© Getty Images
mercoledì 4 marzo 2020

CAGLIARI - A due giorni dalla sfida di Coppa Davis a Cagliari con la Corea del Sud, tra i paesi al mondo più colpiti dal coronavirus, il capitano dell’Italia Corrado Barazzutti dice la sua sull’emergenza contagio: “La situazione è seria, siamo qui per giocare una competizione sportiva, cerchiamo di andare avanti senza panico, aspettiamo le direttive del governo. Giocheremo se potremo giocare, rispetteremo le indicazioni del governo”.

Barazzutti e l'obiettivo finali di Davis a Madrid

I danni? Posso immaginare un grosso danno, ma bisogna pensare anche alla gravità del momento”, aggiunge Barazzutti, che sceglierà gli uomini da schierare soltanto dopo il sorteggio: "Siamo favoriti sulla carta, per noi è importante andare a Madrid (dove, a novembre, si disputeranno le finali di Coppa Davis, n.d.r.). Abbiamo una squadra molto competitiva. Siamo qui per vincere e per cercare di cogliere un buon risultato a Madrid. Ci sono naturalmente tutte le insidie tipiche della Davis. Speriamo che in campo emergano anche i valori”.

Coronavirus Coppa Davis Barazzutti

Caricamento...

La Prima Pagina