Tuttosport.com

Fognini: "Internazionali? Roma speciale. D'accordo con Pellegrini sul calcio"

0

Il tennista azzurro ha fatto anche un'analisi sui talenti italiani: "Sinner ha un futuro brillantissimo. L'exploit di Berrettini mi sprona, è un fastidio agonistico giusto"

Fognini:
© Getty Images
mercoledì 15 aprile 2020

ROMA - Fabio Fognini non si nasconde e a Sky Sport 24 esprime la sua ferma posizione di giocare gli Internazionali d'Italia nella consueta sede: "Capisco la Federazione e gli appassionati che vogliono giocarli da un'altra parte, io però da italiano e da giocatore mi auguro di no perchè Roma è speciale. Giocare gli Internazionali a Torino, Napoli o Genova cambierebbe molto". L'atleta azzurro poi fa un punto sui nuovi talentuosi tennisti italiani, individuandone soprattutto due: "Sinner è un ragazzo che a livello internazionale ha un futuro brillantissimo davanti a sè. Mi auguro che venga lasciato in pace, perchè avrà tanti ostacoli nel corso della sua carriera. Berrettini è un gradino sopra Sinner. Il suo exploit mi sprona, penso sia un fastidio giusto che mi fa ancora giocare e mi tiene vivo".

"Pellegrini? D'accordo, si parla solo di calcio"

Fognini ha anche affrontato il tema Coppa Davis non esitando a formulare una critica alla nuova modalità: "Io ci provo, ogni volta che la gioco mi sbatto in 14 pezzi anche se con il formato nuovo ha perso il valore e la vera fatica che invece aveva prima tre set su cinque. Mi piaceva più prima. La vivo in una maniera molto forte, bisogna essere molto affiatati e avere una squadra pronta al sacrificio. Vincerla? In questo momento come nomi e giocatori ci siamo, mancano altri tasselli da aggiungere". Il tennista è intervenuto anche a Un Giorno da Pecora su Rai Radio 1 commentando le parole di Federica Pellegrini: "Si parla solo di calcio che genera soldi, mentre gli altri sport vengono messi un po' da parte".

fognini Internazionali sinner Berrettini

Caricamento...

La Prima Pagina