Musetti super: "La vittoria contro Wawrinka è un sogno che si avvera"

0

Il 18enne tennista azzurro commenta il successo contro lo svizzero agli Internazionli d'Italia. Ora sulla sua strada il giapponese Nishikori

Musetti super:
© LAPRESSE
mercoledì 16 settembre 2020

ROMA - Tra le sorprese pià belle in queste prime battute degli Internazionali d'Italia c'è sicuramente Lorenzo Musetti. Il 18enne di Carrara ha superato il numero 17 al mondo Stan Wawrinka con un netto 6-0, 7-6, eliminando lo svizzero dalla competizione e accedendo al tabellone principale. Una vittoria straordinaria che il giovane tennista azzurro ha commentato così: "Non mi aspettavo la vittoria contro Wawrinka, ma penso di averla meritata perchè ho giocato un buon tennis. È un sogno che si avvera: ancora non credo a quello che ho fatto. Ho lavorato molto bene in questi mesi, penso di essere migliorato nel gioco e nella mentalità. Non penso alle statistiche: non so ancora quanti punti avrò, quanti soldi riceverò dopo questo successo, mi sono solo goduto l'incontro. Ho giocato senza pressione e spero di poter fare così per il resto della mia carriera - ha aggiunto il toscano classe 2002 -. Il tennis oltre che un lavoro è anche passione, quindi penso molto a divertirmi. Le belle parole sul mio gioco mi stimolano, ma so di avere tanti punti deboli: spero di continuare a migliorare"

Internazionali d'Italia, impresa Musetti: Wawrinka eliminato!

Musetti sul suo prossimo avversario

Musetti sul suo cammino troverà ora il giapponese Kei Nishikori: "È diverso da Wawrinka - ha osservato il 18enne toscano - potrebbe darmi più fastidio perchè sta vicino al campo e gioca d'anticipo. Ma il giapponese è stato lontano dal campo per un bel po' quindi penso di poter dire la mia", ha concluso Musetti.

Internazionali Tennis musetti Wawrinka

Caricamento...

La Prima Pagina