Atp Finals, il giallo a lieto fine dell'orologio di Medvedev

Dopo la denuncia del tennista, il suo Bovet OttantaSei è ricomparso all'aeroporto. Smarrimento o furto? La polizia indaga

Atp Finals, il giallo a lieto fine dell'orologio di Medvedev© LAPRESSE

Furto o semplice smarrimento? La Procura di Torino indaga sul giallo dell'orologio di Daniil Medvedev. Il numero due al mondo ne aveva denunciato lo smarrimento al termine della finale degli Atp Finals di Torino, persa contro il tedesco Zverev. Il suo Bovet OttantaSei, lasciato negli spogliatoi, non si era più trovato. Immediate le ricerche. Secondo l'Ansa, che ha raccolto indiscrezioni da fonti vicine all'indagine, l'orologio è stato ritrovato all'aeroporto di Torino, nella disponibilità di un dirigente dell'Atp, che lo aveva preso in consegna per restituirlo al tennista russo.

Le indagini della procura: furto o smarrimento?

La procura sembrerebbe considerare il dirigente "in buona fede". L'uomo avrebbe raccontato alla Squadra Mobile diretta da Luigi Mitola, di aver ricevuto l'orologio da un'altra persona, che a sua volta lo aveva avuto da un terzo uomo. Il quale, sempre secondo il racconto del dirigente, lo aveva ritrovato su una mensola dello spogliatoio. La Procura vuole fare chiarezza su tutti questi passaggi di mano, per capire se l'orologio sia stato smarrito, come sembrano sostenere le persone coinvolte, o se ci sia stato un furto.

 

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...