Djokovic insultato in un video fuorionda della tv australiana

Rese pubbliche le immagini dei conduttori di Channel 7 che, ignari di essere registrati, hanno massacrato il tennista serbo
Djokovic insultato in un video fuorionda della tv australiana© Getty Images

Non si ferma il polverone intorno a Novak Djokovic per il controverso caso della sua partecipazione agli Australian Open, nonostante non sia vaccinato contro il Covid. Nel caos c'è anche un video fuorionda in cui due giornalisti australiani insultano il tennista serbo. Rebecca Maddern e Mike Amor, conduttori di Channel 7, sono stati ripresi alla loro scrivania mentre parlavano liberamente di Djokovic, pensando di non essere registrati: "In qualunque modo lo guardi, Novak Djokovic è un bugiardo, subdolo - dice Maddern, che peraltro insulta il tennista - è un peccato che tutti si siano assiepati intorno a lui. Uscire quando sai di essere positivo al Covid... beh, non credo che fosse nemmeno positivo al Covid".

Channel 7, scuse e accuse: "Registrazione illegale"

"Ecco fatto, è un coglione - dice inoltre Amor - ha trovato una fottuta scusa e poi è caduto sulle sue stesse bugie del cavolo. È semplicemente quello che è successo". La diffusione del video ha creato imbarazzo a Channel 7, inducendo Rebecca Maddern a scusarsi per le parole usate verso Djokovic. "La registrazione è illegale e riguardava una conversazione privata tra due colleghi, è stato un atto subdolo e codardo in violazione della legge", sottolinea Craig McPherson, direttore delle relazioni esterne di Channel 7.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...