Australian Open, Tomic all'arbitro: "Scommettiamo che ho il Covid?"

Il tennista australiano si è lamentato in campo, sicuro di aver contratto il virus durante il match perso contro il russo Safiullin
Australian Open, Tomic all'arbitro: "Scommettiamo che ho il Covid?"© EPA

"Sono sicuro che nei prossimi due giorni risulterò positivo, te lo dico io. Ti offro la cena se non risulto positivo entro tre giorni. Altrimenti la offri tu a me. Non posso credere che nessuno venga controllato. Stanno permettendo ai giocatori di scendere in campo con test rapidi fatti in stanza. Nessun tampone molecolare". Bernard Tomic, tennista australiano di origini croate, si è rivolto così al giudice di sedia durante il primo turno di qualificazione agli Open d'Australia tenutosi martedì 11 gennaio, nel quale è stato sconfitto 6-1, 6-4 dal russo Roman Safiullin. Perso il primo set in appena 23 minuti, nel cambio di campo Tomic si è lamentato, sicuro di aver contratto il Covid durante la partita. Tornato in albergo dopo aver evitato le interviste post-match, Tomic ha pubblicato su Instagram un aggiornamento sul proprio stato di salute: "Mi sento davvero male. Ho appena parlato con i medici in loco e mi hanno chiesto di isolarmi, non potevano ancora curarmi per evitare il contatto".

Isolamento violato, Djokovic ammette l'errore
Guarda il video
Isolamento violato, Djokovic ammette l'errore

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...