Gender pay gap, la Kostyuk attacca: "Siamo così male?"

L'ucraina accende il dibattito sulla disparità di pagamento dei montepremi fra le competizioni maschili e quelle femminili
Gender pay gap, la Kostyuk attacca: "Siamo così male?"© EPA

"Siamo così male?", una domanda per tenere vivo il dibattito e accendere il confronto sul tema del gender pay gap, cioè la disparità nei montepremi fra le competizioni maschili e quelle femminili. Ci ha pensato la tennista Marta Kostyuk, ucraina, numero 78 al mondo, che tramite i suoi account social ha tirato in ballo l'argomento, pubblicando una foto in cui mostra l'ammontare dei premi per il torneo Atp di Halle e di quelli per la competizione femminile di Berlino: la vincitrice nella capitale tedesca l'anno scorso ha portato a casa 55.300 euro, poco meno di quanto vinto dai tennisti che ad Halle si sono qualificati per i quarti di finale. Invece per chi ha ottenuto il titolo il premio era di 399.270 euro. Quest'anno il premio per la vincitrice del torneo berlinese è aumentato, arrivando a 93.000 euro.

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...