Internazionali, Kyrgios perde la testa e lancia una sedia in campo
© LAPRESSE
0

Internazionali, Kyrgios perde la testa e lancia una sedia in campo

L'australiano spacca una racchetta, lancia una bottiglia e litiga col pubblico. Poi lascia il campo 

giovedì 16 maggio 2019

ROMA - I comportamenti di Nick Kyrgios continuano a far discutere. Impegnato sul Campo 3 contro il norvegese Casper Ruud, l'australiano, dopo aver discusso varie volte con il pubblico reo di muoversi con troppa disinvoltura durante lo scorrere del gioco, ha ricevuto un penalty game. 

REAZIONE FOLLE - Come, purtroppo per lui, gli accade spesso, la reazione è smisurata. Calci alle bottigliette, racchetta spaccata e una sedia tirata nel bel mezzo del campo. Inutile attendere oltre le decisioni del giudice di sedia: l'australiano dopo qualche secondo ha preso la borsa e se ne è andato. Inevitabile la squalifica. Ora si attendono le decisioni dell'ATP

Tennis Kyrgios Roma Internazionali

Commenti

La Prima Pagina