Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Cagliari, dopo Faragò ora l'obiettivo è Miangue
© Marco Canoniero

Cagliari, dopo Faragò ora l'obiettivo è Miangue

Resta nel mirino l'interista: l'approdo in rossoblù del giovane esterno difensivo pare solo questione di cavillitwitta

giovedì 19 gennaio 2017

CAGLIARI - Ferve il mercato del Cagliari. Il ds Capozucca è riuscito a chiudere la trattativa che ha portato a Cagliari il centrocampista Faragò: prestito oneroso e diritto di riscatto attorno ai 2 milioni dal Novara. Alessandro Deiola potrebbe rientrare dal prestito allo Spezia, mentre per Dimitri Bisoli se ne riparlerà a giugno, con il Cagliari che ha opzionato il giocatore. Lo stesso Faragò, se le visite mediche andranno a buon fine, potrebbe esser utilizzato domenica, visto che l'accordo con il giocatore è stato raggiunto sulla base di 300 mila euro di ingaggio.

CALCIOMERCATO

ALTRE OPERAZIONI - Resta nel mirino l'interista Miangue ('97) e l'approdo in rossoblù da parte del giovane esterno difensivo pare solo questione di cavilli, che si potranno agevolmente superare anche alla luce dei buoni rapporti che intercorrono tra il presidente Giulini e l'Inter. Bittante è tornato ad Empoli e sarà girato alla Salernitana sino a giugno. 

TUTTO SUL CAGLIARI

Tags: RumorsCagliarifaragòmiangue

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti