Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juventus-Pellegrini, passi avanti. Contropartite per Han
© www.imagephotoagency.it

Juventus-Pellegrini, passi avanti. Contropartite per Han

Bianconeri fortissimi sul romanista. Cristante è troppo caro
 twitta

martedì 16 gennaio 2018

di Antonino Milone

TORINO - Se non sono incontri, sono telefonate, altrimenti sms a volontà. La Juventus rimane coinvolta in numerosi affari intrecciati e ieri sono stati mossi passi avanti in più direzioni, con vista su giugno. Capitolo Pellegrini: sul 21enne talento della Roma e già prestato al Sassuolo il club bianconero si mantiene in pole, anche se ieri in molti si attendevano un summit milanese tra il ds Fabio Paratici e l’agente del giocatore. Nulla di tutto questo perché, a detta di radiomercato, non c’è bisogno che le parti si aggiornino. Il motivo? Se la Juve vuole davvero Pellegrini lo prenderà in estate rispettando la clausola da 25 milioni in crescita fino a 30 in base alle presenze. E’ una sorta di “diritto di prelazione” che i campioni d’Italia si stanno assicurando. Il che non significa fumata bianca in automatico, però segna una tendenza.

LE ULTIME DI MERCATO

Sul fronte Han, dalla Sardegna giurano sul fatto che il Cagliari abbia chiesto soldi cash per liberare il nordcoreano ora in prestito al Perugia e appetito da più club in Premier. Nel contempo si lavora sugli altri giocatori in ballo, da Barella (“prezzato” intorno ai 35 milioni dai rossoblù) a Cerri a Caligara passando per Biancu e il 2000 Lombardi. Per Bryan Cristante, invece, l’Atalanta vuole incassare intorno ai 35 milioni.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport

Tags: JuventusPellegriniCalciomercatohan

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti