Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1, Rosberg: «Io e Hamilton possiamo tornare amici»
© ddp images/Mirko Hannemann

F1, Rosberg: «Io e Hamilton possiamo tornare amici»

Il pilota tedesco si sofferma ancora sulla travagliata relazione con il suo ex compagno di squadra: «Ora che non siamo più rivali, possiamo tornare amici»twitta

martedì 7 novembre 2017

ROMA - Nico Rosberg e Lewis Hamilton: il loro rapporto d'amicizia può ripartire. I due, che si conoscono da quando erano ancora ragazzini e correvano con i kart, sono arrivati ai ferri corti durante lo scorso mondiale, terminato con la vittoria del tedesco. Ora che si è ritirato dalla F1, spiega Rosberg ad Autosport, le cose possono tornare come prima: «Ormai non sono più un suo rivale e questo cambia drasticamente la situazione. Non vedo perché in futuro non possiamo tornare ad avere una normale conversazione. Ho sempre avuto rispetto di Lewis, come uomo e come pilota, l’anno scorso era un mio rivale e quindi le cose sono state più difficili, ma la mia stima per lui è la stessa rispetto a quando avevamo 14 anni».

COMPLIMENTI Poi Rosberg, commenta le dichiarazioni di Hamilton, secondo il quale il suo ritiro è stato un fattore positivo per la riscossa mondiale. «Con due piloti così competitivi era come avere due uragani nella stessa stanza» ha sostenuto il britannico. «La prendo come un complimento - ha precisato Rosberg - È una cosa positiva perché probabilmente siamo stati la coppia di piloti più vincenti in pista della Formula 1. Ci spingevamo a vicenda a dare il massimo».

Tutto sulla F1

Le parole di Hamilton

Tags: F1hamiltonRosberg

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti