Regno Unito: trovato un nuovo Coronavirus nei pipistrelli inglesi

A lanciare l'allarme gli scienziati dell’Università dell’East Anglia, della Zoological Society of London e del Public Health England

Regno Unito: trovato un nuovo Coronavirus nei pipistrelli inglesi

È stato battezzato RhGB01 il nuovo sarbecovirus correlato al Coronavirus SARS-CoV-2, trovato nei pipistrelli Rhinolophus del Regno Unito, conosciuti anche con il nome di pipistrelli a ferro di cavallo. A darne l'annuncio sulla rivista Scientific Reports gli scienziati dell’Università dell’East Anglia, della Zoological Society of London e del Public Health England. Il team ha esaminato campioni di feci di oltre 50 esemplari nel Somerset, nel Gloucestershire e nel Galles. Secondo i ricercatori non ci sono prove che testimoniano che questo agente possa infettare l'organismo umano.

Covid nei pipistrelli a ferro di cavallo

“Si tratta del primo sarbecovirus scoperto nel Regno Unito – ha dichiarato Diana Bell dell’Universita’ dell’East Anglia – ma è improbabile che possa rappresentare un rischio diretto per gli esseri umani, a meno che non muti. I pipistrelli a ferro di cavallo si trovano in Europa, Africa, Asia e Australia, e virus simili sono stati trovati nelle popolazioni cinesi e in Europa orientale”. Andrew Cunningham della Zoological Society di Londra ha aggiunto: "È fondamentale applicare norme rigorose a livello globale per tutto il personale che entra in contatto con questi animali selvatici per limitare la possibilità di contagio e ridurre il rischio di nuove infezioni dal potenziale pandemico".

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...