Rientrato l'allarme bomba al Ministero della Salute: le parole di Speranza

Al centralino del dicastero era arrivata una telefonata anonima che segnalava la presenza di un ordigno: il post del ministro su Twitter
Rientrato l'allarme bomba al Ministero della Salute: le parole di Speranza© ANSA

Al centralino del Ministero della Salute è arrivata nella mattina di venerdì 16 settembre una telefonata anonima che segnalava la presenza di una bomba, sia nella sede principale su lungotevere Ripa, a Trastevere, sia in quella distaccata all'Eur, in viale Ribotta. Doo la predisposizione dell'evacuazione dei presenti dagli uffici indicati, sul posto sono intervenuti gli artificieri dei carabinieri del comando provinciale di Roma. I dipendenti non hanno potuto far rientro negli edifici fino alle ore 14. 

Le parole del ministro Speranza su Twitter

Al momento dell'allarme il ministro della Salute Roberto Speranza si trovava nella sede del ministero a Lungotevere Ripa. Si è poi spostato verso Palazzo Chigi per partecipare al Consiglio dei Ministri in programma dalle 11. Nelle scorse ore il politico ha condiviso un post su Twitter rassicurando tutti: "L'allarme di stamattina è fortunatamente rientrato. Voglio solo dire grazie a tutte le donne e gli uomini del Ministero della Salute che ogni giorno svolgono un lavoro straordinario per il nostro Paese". 

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...