Tuttosport.com

Spot choc dalla Calabria: "Venite da noi, al Nord ci si ammala"

0

Fa discutere il messaggio pubblicitario con il quale i comuni della Locride invitano i turisti a recarsi in vacanza presso le spiagge calabresi, sottolineando il pericolo Coronavirus nelle regioni del Nord. Indignato il presidente di Anci Veneto, Mario Conte: "Vergogna"

Spot choc dalla Calabria:
© ANSA
mercoledì 1 luglio 2020

REGGIO CALABRIA (CALABRIA) - Fa discutere e divide lo spot lanciato dai comuni della Locride per invitare i turisti nelle spiagge calabresi in vista delle vacanze estive che, a causa dell'emergenza Coronavirus, costringerà in molti a restare in Italia. Il messaggio sembra abbastanza chiaro e inequivocabile. Mostrando alcune spiagge del Nord Italia come Jesolo, Rimini o Rapallo si legge: "Un tempo queste erano mete meravigliose del turismo mondiale, ma oggi con il dilagare dell'epidemia nel Nord Italia non sarà più possibile praticare una cultura di massa del turismo con un sistematico sfruttamento del suolo e un impatto ambientale devastante. Ma in Italia - continua lo spot - esiste un luogo dove c'è la cultura del rispetto del suolo e del distanziamento sociale. Ed è la Calabria". Dopo aver passato in rassegna le spiagge calabresi, si sottolinea: "A differenza di altre zone d'Italia dove i tassi di inquinamento sono alle stelle e una politica dell'ambiente suicida ha fatto sì che per decenni le polveri sottili uccidesse migliaia di persone, in Calabria rispetto e salvaguardia della natura sono una realtà che hanno tutelato il territorio e la salute della persone".  

Easyjet: "Calabria terra di mafia e terremoti". È bufera per lo spot

La risposta del presidente di Anci Veneto 

Indignato il presidente di Anci Veneto, Mario Conte: "Vergogna, vergogna, vergogna. Non c’è altro commento per questa campagna pubblicitaria che non ha il minimo rispetto di quanto successo al Nord in questi mesi e che ha visto morire medici, infermieri, farmacisti ed in alcuni casi anche sindaci che sono stati fino all’ultimo minuto in trincea a fianco dei cittadini. Chi oggi lancia questo spot lucra anche su questo e non porta alcun rispetto per il territorio e per le comunità".
[[smiling:126649]]

Calabria

Caricamento...

La Prima Pagina