Tuttosport.com

NBA, Boston batte OKC grazie a un super Irving. Toronto si impone sui Clippers
© REUTERS
0

NBA, Boston batte OKC grazie a un super Irving. Toronto si impone sui Clippers

I Celtics vincono in volata contro i Thunder. Ancora assente Danilo Gallinari

lunedì 4 febbraio 2019

TORINO Tutti gli Stati Uniti d’America si fermano per il Superbowl, ma non l’NBA. Nella notte Kyrie Irving trascina i Boston Celtics alla vittoria sugli Oklahoma City Thunder. Ancora assente Danilo Gallinari e i Los Angeles Clippers vengono sconfitti dai Toronto Raptors. I Memphis Grizzlies rialzano la testa e tornano a vincere in trasferta dopo nove ko consecutivi: i New York Knicks non trovano il successo da 13 partite. 

SUPER KYRIE – Ad OKC non bastano i soliti Paul George e Russell Westbrook. Il primo segna 37 punti, il secondo firma la sesta tripla doppia consecutiva, ma i Thunder possono solo togliersi il cappello davanti a Kyrie Irving. Il fenomeno dei Celtics segna 20 punti nel primo tempo, poi sale in cattedra nei minuti finali per mettere in cassaforte il risultato. Sono 30 i punti totali segnati dall’ex Cavaliers. 

LE ALTRE PARTITE – Toronto vince guidata da Kawhi Leonard Serge Ibaka. I Raptors non si preoccupano dell’assenza di Kyle Lowry e sfruttano la stanchezza dei Los Angeles Clippers, reduci da un back-to-back con Detroit, per battere la squadra di Doc Rivers 121-103. Ai New York Knicks non bastano i nuovi acquisti Dennis Smith JrDeAndre Jordan e Wesley Matthews: al Madison Square Garden arriva la tredicesima sconfitta consecutiva per la squadra della Big Apple. I Memphis Grizzlies, trascinati da 25 punti, 8 rimbalzi e 7 assist di Mike Conley, tornano a vincere in trasferta dopo nove sconfitte consecutive. 

Irving Nba boston

Commenti

La Prima Pagina