Nba, ko i Pelicans di Melli: nemmeno un minuto per l'azzurro

New Orleans cede il passo a Brooklyn 125-135: protagonista Irving con 39 punti. Nella notte prima sconfitta per Philadelphia, bene Phoenix, Washington, Houston, Milwaukee e Golden State

Nba, ko i Pelicans di Melli: nemmeno un minuto per l'azzurro© CIAMILLO

TORINO - Neanche un minuto sul parquet per Nicolò Melli, spettatore della partita tra New Orleans e Brooklyn. I Nets si impongono 135-125 grazie soprattutto a Kyrie Irving che mette a referto 39 punti, 9 assist e 4 rimbalzi. Lui il il più prolifico di un quintetto che comunque va tutto in doppia cifra: 23 LeVert, 19 Harris, 18 Allen e 12 Prince. A cui vanno aggiunti i 13 di Temple dalla panchina. Per i Pelicans prestazione super di Brandom Ingram che tocca il massimo in carriera con 40 punti. Non bastano agli ospiti per evitare il ko.

Le partite della notte

Tra le sei gare Nba disputate nella notte italiana spicca il primo ko stagionale dei Sixers. Philadelphia perde l'imbattibilità uscendo sconfitta nella trasferta coi Suns. Phoenix vince 114-109, Devin Booker è il trascinatore con 40 punti. I Rockets battono 107-100 i Grizzlies (44 punti e 10 rimbalzi per Harden), vincono anche i Washington Wizards 115-99 sui Detroit Pistons, mentre i Milwaukee Bucks passano in casa dei Minnesota Timberwolves (134-106, 34 punti per Giannis Antetokounmpo). Bene i Golden State Warriors, 127-118 sui Portland Trail Blazers. 

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...