Tuttosport.com

Nba, LeBron James da urlo: 9mila assist in carriera. Thunder e Pelicans vincono ancora

0

Danilo Gallinari ai box per l'infortunio alla caviglia, mentre Nicolò Melli resta fuori dalle rotazioni per scelta tecnica. Continua il testa a testa nella Western Conference fra Lakers e Nuggets

Nba, LeBron James da urlo: 9mila assist in carriera. Thunder e Pelicans vincono ancora
lunedì 30 dicembre 2020

TORINO - A prendersi la scena nella notte Nba è senza dubbio LeBron James. Il Prescelto sigla l'assist numero 9mila in carriera con un passaggio-touchdown a tutto campo per Anthony Davis. Ottavo giocatore di sempre a riuscirci e l'unico con anche almeno 9.000 rimbalzi catturati. Numeri che testimoniano la sua grandezza. In campo i Lakers portano a casa la vittoria contro Dallas (108-95), continuando il testa a testa nella West Conference con i Nuggets. Partita sottotono invece per lo sloveno Doncic (19 punti), che si toglie però la soddisfazione di salutare Kobe Bryant, presente a bordocampo. Nona vittoria in dieci gare per Denver che supera Sacramento per 120-115 grazie ai 19 punti a testa di Porter jr e Barton. Completa il quadro delle partite giocate nella notte la sfida fra Memphis e Charlotte: 117-104 per i Grizzlies, con 20 punti di Brooks e 18 di Clarke, Hornets in serie negativa da cinque gare.

Continua il momento magico di Thunder e Pelicans

Non intendono fermarsi Oklahoma e New Orleans. Nonostante l'assenza di Danilo Gallinari, ai box per un problema alla caviglia, i Thunder conquistano la sesta vittoria nelle ultime sette battendo Toronto 98-97. Sugli scudi Shai Gilgeous-Alexander (32 punti, compreso il canestro della vittoria a 36" dalla sirena) e Chris Paul (25 punti, 11 rimbalzi e 8 assist). Nei Raptors 20 punti a testa per Lowry e VanVleet. Quarta vittoria consecutiva invece per i Pelicans che, nonostante l'assenza di Nicolò Melli, rimasto fuori dalle rotazioni, superano 127-112 Houston grazie a un Lonzo Ball "on fire" dall'arco: sette triple (massimo in carriera) e 27 punti complessivi per l'ex Lakers, che si aggiungono ai 27 di Ingram e ai 25 di Moore e Holiday. Assenze pesanti però nei Rockets, che devono fare a meno di Harden, Westbrook e Capela.

Nba: ecco i risultati della notte 

Nba Gallinari Melli thunder LeBron James

Caricamento...

La Prima Pagina