Tuttosport.com

Nba, notte positiva per Gallinari e Melli

0

Vincono Oklahoma contro Boston e New Orleans contro Minnesota. I Lakers conquistano il derby di Los Angeles 

Nba, notte positiva per Gallinari e Melli
lunedì 9 marzo 2020

TORINO - Undici le partite giocate nella notte Nba, con due giocatori italiani impegnati. Colpo grosso di Danilo Gallinari che espugna il parquet dei Boston Celtics, i suoi Oklahoma City Thunder si impongono per 105-104 con 18 punti in 34 minuti dell'azzurro. Il canestro decisivo lo firma Dennis Schroder, autore di 27 punti. Non bastano ai Celtics i 24 di Gordon Hayward. Vincono anche i New Orleans Pelicans di Nicolò Melli, 107-120 sui Minnesota Timberwolves con 11 punti dell'ala azzurra. Zion Williamson firma 23 punti, 37 Jrue Holiday. Nel big match della serata, i Los Angeles Lakers battono i Clippers nel derby della città californiana. Decisivo il trio LeBron James-Anthony Davis-Avery Bradley, con 28, 30 e 24 punti rispettivamente. Ai Clippers non bastano i 31 di Paul George e i 27 di Kawhi Leonard. 

Le gare della notte

Ad Est, i Brooklyn Nets superano i Chicago Bulls per 110-107 con 24 punti di Spencer Dinwiddie. Privi di Giannis Antetokounmpo per un leggero infortunio, i Milwaukee Bucks cadono in casa dei Phoenix Suns per 140-131 con 36 punti di Devin Booker e la tripla doppia di Ricky Rubio (25 punti, 13 rimbalzi e 13 assist). Successo esterno dei Miami Heat in casa degli Washington Wizards per 100-89, con un Bam Adebayo da 27 punti e 14 rimbalzi. Nonostante un eccezionale Luka Doncic da 36 punti e 10 rimbalzi, i Dallas Mavericks perdono contro gli Indiana Pacers 109-112. Per gli ospiti 20 punti e 17 rimbalzi del figlio d'arte Domantas Sabonis. Ad Ovest, gli Houston Rockets perdono contro gli Orlando Magic 126-106 con 24 punti di D.J. Augustin. Non bastano ai Rockets i 24 punti di Russell Westbrook e i 23 di James Harden. Con Marco Belinelli rimasto in panchina, i San Antonio Spurs perdono all'overtime contro i Cleveland Cavaliers 132-129 e vedono sempre più allontanarsi i playoff. Sarebbe la prima volta dal 1997. Tornando ad Est, i campioni dei Toronto Raptors superano i Sacramento Kings 118-113 con 31 punti di Norman Powell e 30 di Kyle Lowry. Infine, successo dei New York Knicks sui Detroit Pistons al Madison Square Garden per 96-84.

Nba Basket

Caricamento...

La Prima Pagina