Tuttosport.com

Juve, Cannavaro: "Casillas e Buffon, vi dico chi è il più forte. Cassano era da Pallone d'Oro"

0

Simpatica chiacchierata tra lo spagnolo e l'italiano su Instagram. L'ex difensore bianconero: "Ora ho più fiducia e ho il mio metodo. Sono pronto a tornare in Europa"

Juve, Cannavaro:
giovedì 2 aprile 2020

TORINO - Seconda diretta su Instagram tra Fabio Cannavaro e Iker Casillas in tempo di quarantena per l'emergenza Coronavirus. L'ex portiere spagnolo e l'ex difensore azzurro hanno stretto una bella amicizia quando sono stati compagni di squadra al Real Madrid e hanno deliziato i propri followers con una simpatica chiacchierata su Instagram tra tante battute e un paio di aneddoti. Nel discorso trovano spazio anche Antonio Cassano e Guti: "Due giocatori di grande talento che avrebbero potuto fare molto di più. Grandi giocatori ma la testa purtroppo...Antonio era un fenomeno. Un giocatore come lui poteva vincere il Pallone d'Oro e invece ha perso l'occasione. Doveva gestirla meglio, è arrivato al Real Madrid a 24 anni, poteva fare molto di più..." spiega Cannavaro. "Guti grande giocatore. Ricordo ancora la partita contro il Siviglia con quei passaggi per Robinho e Van Nistelrooy", risponde Casillas.

Casillas e Cannavaro su Buffon e futuro

"Ti hanno dato il Pallone d'Oro con gli occhi coperti" scherza Casillas a un Cannavaro che in precedenza gli aveva lanciato la frecciatina: "Hai una Coppa del Mondo, ma ti manca il Pallone d'Oro". Cannavaro su Zidane: "Devo congratularmi con Zidane. E' un fenomeno, ha gestito in maniera spettacolare lo spogliatoio, il club, la tifoseria...". Poi, Cannavaro a Casillas: "Tu sei il miglior portiere che abbia mai visto giocare". Lo spagnolo, però, non ci crede e risponde: "Questa è una bugia. Mi hai sempre detto che Buffon era meglio". L'ex difensore allora propone una cena con lo spagnolo e Buffon: "Dobbiamo andare a cena noi tre così vi spiego chi è il migliore. Scherzo, non si può dire chi è più forte tra te e Buffon, avete vinto tutto". Infine, sul futuro: "Sarai il presidente della RFEF e penso ti vedrò allenare il Real Madrid", ha detto allo spagnolo l'ex difensore centrale italiano, ora allenatore del Guangzhou Evergrande. "La formazione in Cina mi sta aiutando molto, perché sto migliorando. Le persone mi chiederanno molto per la mia carriera di calciatore. Ora ho più fiducia e ho il mio metodo. Sono pronto a tornare in Europa" ha precisato Cannavaro.

Caricamento...

La Prima Pagina