Polonia-Italia 0-0: Chiesa e Belotti non pungono

Gli Azzurri tornano da Danzica con un solo punto: il nuovo acquisto della Juve gioca da titolare, Acerbi miracoloso nel finale su Linetty

Polonia-Italia 0-0: Chiesa e Belotti non pungono© Getty Images

Poche occasioni, se non nel finale, e tanti errori tecnici da una parte e dall’altra. L’Italia di Mancini strappa un solo punto nell’impegno di Danzica contro la Polonia (0-0) che comunque le consente di restare in testa al Gruppo 1 di Nations League a +1 sull’Olanda e sulla nazionale di Lewandowski. Chiesa titolare, Immobile in panchina: ma a rimpiazzare Belotti nella ripresa è stato Ciccio Caputo, chissà che le gerarchie del ct azzurro non siano cambiate.  

Chiesa e Belotti a secco, Polonia-Italia 0-0
Guarda la gallery
Chiesa e Belotti a secco, Polonia-Italia 0-0

Chiesa manca il vantaggio

Acerbi insieme a Bonucci, Chiesa e Pellegrini nel tridente offensivo insieme a Belotti e non Immobile. Tante le novità varate dal ct Mancini per la sfida di Danzica con l’ultimo colpo del mercato bianconero che va subito a un passo dal vantaggio: cross di Belotti dalla sinistra, Chiesa spunta alle spalle di Bereszynski ma manda incredibilmente sopra la traversa. La perfetta diagonale di Emerson Palmieri toglie a Lewandowski la ghiottissima occasione dell’1-0, poi sono ancora Chiesa e Pellegrini a rendersi pericolosi in una gara piena di errori tecnici per le non ottimali condizioni del campo.

Acerbi miracoloso su Linetty

Il pressing dell’Italia sale con il passare dei minuti, si fa più vivo nella ripresa e dai piedi di Chiesa nasce la chance che potrebbe regalare il vantaggio a Mancini: il suo assist per Emerson è con il contagiri, il colpo di testa in tuffo del terzino del Chelsea non va però a buon fine. Il neo juventino lascia il posto a Kean al 70’, lo stesso minuto dell’ingresso in campo di Milik, un altro dei profili che ha tenuto banco in questa sessione di calciomercato. Lo spettacolo migliora nei minuti finali, quando Caputo - preferito a Immobile - viene mandato nella mischia con Berardi, che porta a casa uno degli ultimi sussulti con un mancino deviato in corner dalla difesa polacca. Acerbi compie il miracolo su Linetty, Locatelli non arriva sul traversone di Kean e cala il sipario.

Commenti