Tacconi: "Sarri via dalla Juve perchè napoletano dentro". E su Pirlo...

L'ex portiere della nazionale svela il perchè dell'addio tra i bianconeri e l'ex tecnico azzurro, poi aggiunge: "Pirlo doveva allenare l'Under 23"

Tacconi: "Sarri via dalla Juve perchè napoletano dentro". E su Pirlo...

NAPOLI - “Sarri è napoletano dentro per questo è stato mandato via dalla Juve". Non ha dubbi Stefano Tacconi, ex portiere bianconero e della Nazionale, intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli sull'addio tra la Vecchia Signora e l'ex tecnico azzurro. L'addio tra Sarri e la Juve incrinato dunque dal rapporto che il tecnico toscano aveva instaurato con il popolo partenopero, ma per Tacconi anche la scelta di Pirlo è piena di dubbi: "Non doveva accettare la panchina della Juve, è stato un azzardo. La squadra non si è fidata di lui. Pirlo doveva allenare solo l’Under 23, doveva fare esperienza, e poi la Juve non gli sta dando una mano. Quando la Juventus ha scelto Pirlo, la squadra era già fatta e gli acquisti erano già ultimati. Pirlo è stato scelto a causa del mercato particolare". Elogi invece per l'attuale allenatore del Napoli: "Gattuso ha le sue idee e la sua personalità, anche lui non ha avuto il supporto della società. Rino però ha un carattere forte e capace di affrontare le turbolenze, non come Pirlo. Al Napoli confermerei subito Gattuso, il problema è che non credo De Laurentiis voglia farlo”. In chiusura Tacconi dice la sua sul match tra Juve e Napoli: "Il calcio senza pubblico è diverso. La Juventus oggi giocherà con tanta paura: le voci su Allegri e l’incontro con Agnelli hanno scaturito una situazione dalla quale la squadra dovrà uscire da squadra, nel senso stretto del termine".

Juve-Napoli, la formazione ufficiale di Pirlo
Guarda la gallery
Juve-Napoli, la formazione ufficiale di Pirlo

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...