Stanisic, schiaffo al Bayern e a Boey. Frimpong-Grimaldo, i segreti del Leverkusen

La squadra di Xabi Alonso annichilisce i campioni in carica giocando la carta dell’ex. E degli esterni che segnano come degli attaccanti
Stanisic, schiaffo al Bayern e a Boey. Frimpong-Grimaldo, i segreti del Leverkusen© Getty Images

Novanta minuti senza storia. Il Bayer Leverkusen ha distrutto 3-0 il Bayern Monaco nell’attesissimo scontro diretto al vertice della Bundesliga che rappresenta, tra le altre cose, un tentativo di fuga degli uomini di Xabi Alonso, sempre più diretti verso il primo Meisterschale nella storia del club. E lo ha fatto sfoderando le sue armi migliori.

Gli esterni, prima di tutto. Anzi, i quinti, per essere precisi. L’arma segreta, ma ormai neanche più di tanto, dei Werkself e della loro stagione oltre ogni aspettative. 31 partite senza mai perdere, vincendo 27 volte, sempre esprimendo brillantezza di gioco, talento, gol. Con tutti: anche chi è considerato una riserva.

Bayer-Bayern, Stanisic e il graffio dell’ex

Esempio? Josip Stanisic. Neanche tra i primi 12 per minuti di utilizzo in stagione. Il croato, classe 2000, è stato preso in prestito dal Bayern Monaco per dare profondità alla rosa e aggiungere un difensore duttile all’organico. È entrato stabilmente nelle rotazioni a gennaio a causa delle assenze di Kossounou e Tapsoba, volati in Coppa D’Africa.

Alonso se lo è giocato a sorpresa nel big match, schierandolo largo a destra. Da quinto, appunto. E in quel ruolo ha trovato il gol, con un appoggio facie facile. Beffando, curiosamente, proprio colui che il Bayern ha acquistato a gennaio per tappare un buco numerico lasciato anche dalla cessione di Stanisic.

Insomma, una doppia beffa, visto che per Boey i bavaresi hanno sborsato 30 milioni di euro nelle tasche del Galatasaray. Forse anche tripla, visto che nella partita più delicata il francese si è ritrovato a giocare a sinistra, cosa che non faceva da tre anni e mezzo. Peggio di così, per il Bayern, non poteva proprio andare.

La forza degli esterni

A rincarare la dose ci hanno pensato i soliti Grimaldo e Frimpong, i due esterni letali su cui il Leverkusen ha costruito le sue fortune in questa stagione. Un gol a testa per portare il totale personale in coppia a 21, a cui hanno aggiunto anche 18 assist. Come partire ad ogni partita sull’1-0, a volte anche sul 2-0.

I quinti, d’altronde, sono il punto forte del Leverkusen: anche i 4 gol di Nathan Tella sono arrivati giocando in quella posizione. Lo stesso Stanisic aumenta il totale. Numeri da reparto d’attacco. Numeri da squadra che sogno di interrompere 11 anni di dominio del Bayern.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Loading...