Ancelotti: "Haaland al City? Mi tengo il mio Real Madrid"

Il tecnico italiano: "La sfida contro il Liverpool è senza segreti. Mercato? Non è il momento di parlarne"

Ancelotti: "Haaland al City? Mi tengo il mio Real Madrid"© Getty Images

MADRID  (SPAGNA) - "Haaland è un gran giocatore per un grande club. Però io mi tengo la mia squadra, i miei giocatori che mi hanno portato alle emozioni di un'altra finale di Champions". Carlo Ancelotti glissa sull'acquisto dell'attaccante norvegese da parte del Manchester City e preferisce evitare qualsiasi discorso su Mbappè e Rudiger. "Non mi sembra corretto parlare di mercato ora, lo faremo dopo la finale di Champions, non è il momento di fare commenti su questi argomenti". Per il tecnico del Real Madrid è inutile parlare di calciomercato. Meglio concentrarsi sulla prossima finale di Champions League con il Liverpool, in programma il 28 maggio a Parigi. "Nessuno pensava che potessimo arrivare in finale, ecco perchè c'è ancora più entusiasmo tra i nostri tifosi. Ieri ho visto il Liverpool, li ho studiati, ma li conosciamo molto bene io e il mio staff negli ultimi anni li abbiamo affrontati più volte sia con il Napoli che con l'Everton e anche loro conoscono molto bene me e il Real. E' una partita senza segreti, dobbiamo prepararla al meglio e con la massima tranquilità".

"Un gruppo fantastico"

Ancelotti ha trionfato nella Liga. "E' stato fantastico, meritato. Siamo stati continui con due soli momenti difficili per le sconfitte con Espanyol e Barcellona, ma la squadra è sempre stata brava a reagire, un trionfo meritato senza se e senza ma. Nessuno mi ha creato problemi quando ho scelto di farli riposare, parlo di gente che ha vinto 4 Champions, in passato mi è successo con altri calciatori che non hanno gradito le mie scelte, questa è la differenza del Real Madrid, per un allenatore la cosa difficile è riuscire ad avere il gruppo sempre motivato", ha concluso il tecnico italiano. 

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...