Liga, pari Real con l'Osasuna, il Valencia di Gattuso agguanta l'Espanyol nel finale. Betis ko

La squadra di Ancelotti rallenta al Bernabeu, ora condivide il primato col Barcellona. Il tecnico italiano pareggia in extremis, mentre i prossimi avversari della Roma in Europa League vengono sconfitti dal Celta Vigo. Il Girona perde in casa con la Real Sociedad
Liga, pari Real con l'Osasuna, il Valencia di Gattuso agguanta l'Espanyol nel finale. Betis ko© EPA

Il Real Madrid pareggia in casa contro l'Osasuna perdendo per strada due punti pesanti. La formazione di Ancelotti non riesce a capitalizzare la rete di Vinicius, e nella ripresa si fanno riprendere dagli avversari.  All'Estadio Cornellà-El Prat succede di tutto tra Espanyol e Valencia. Una girandola di emozioni che si chiude con uno spettacolare 2-2 tra prodezze e papere dei portieri. Primo pareggio stagionale in Liga per la formazione di Gattuso che sale a 10 punti in classifica. Gli ospiti passano con un colpo di testa di Gabriel Paulista che salta più in alto di tutti su cross d'angolo. I padroni di casa la ribaltano con Joselu e Darder. Il finale, però, è degno di un film thriller: prima arriva un'espulsione per parte (Marcos Andre per gli ospiti, Braithwaite per i padroni di casa), poi Alvaro Fernandez combina una frittata incredibile permettendo a Comert di pareggiarla con un tiro-cross apparentemente semplice da leggere. Sconfitta invece per i prossimi avversari della Roma in Europa League: il Betis Siviglia di Manuel Pellegrini cade all'Estadio Balaídos contro il Celta Vigo per la rete al 9' di Gabriel Veiga. Rosso per l'ex Lazio Luiz Felipe. 

Classifica Liga

Real Madrid-Osasuna 1-1

Il Real Madrid impatta al Bernabeu contro l’Osasuna e lascia per strada due punti pesanti. La squadra di Ancelotti, pur sbloccando la partita a ridosso dell’intervallo con Vinicus, non riesce a capitalizzare il vantaggio. Gli ospiti pareggiano con Kike Garcia in avvio di ripresa, l’assalto dei padroni di casa non riesce a scardinare la difesa avversaria. A un quarto d’ora dal termine, l’Osasuna resta in dieci per l’espulsione di Unai Garcia: il Real Madrid segna due volte, ma in entrambe le occasioni il Var annulla per fuorigioco. L’assalto finale non produce più nulla. Anzi, al novantesimo gli ospiti sfiorano il vantaggio con una conclusione di Moi Gomez che esce di un soffio. Il Real Madrid resta in testa al campionato, ma ora condivide il primato con il Barcellona.

Real Madrid-Osasuna 1-1, tabellino e statistiche

Pazzesco 2-2 tra Espanyol e Valencia

Nella prima frazione di gioco un'occasione a testa: prima Samuel Dias Lino costringe Alvaro Fernandez alla paratona, poi il tiro dell'ex Barcellona Braithwaite è facile preda di Mamardashvili. Al 9' della ripresa, però, il Valencia passa con un colpo di testa di Gabriel Paulista, bravo a volare più in alto di tutti e depositare palla in rete dopo un bacio al palo. Il vantaggio ospite, però, dura appena 2': destro a giro di Joselu e 1-1. L'Estadio Cornellà-El Prat trema per un attimo ma il Var non ravvede alcuna posione di offside e l'arbitro indica il centro del campo. Il gancio quasi stende la squadra di Gattuso che per poco non la combina grossa: errore difensivo su lancio lungo del portiere avversario, Braithwaite tira su Mamardashvili, poi raccoglie Darder che con un tiro strozzato colpisce la parte alta della traversa. L'appuntamento con il gol per il numero 10 è però solo rimandato. Il capitano dell'Espanyol, infatti, all'83' completa la rimonta con un bell'esterno destro dal limite su cui l'estremo difensore avversario poteva fare di più. Il Valencia perde la testa e Marcos Andre finisce anzitempo sotto la doccia. Il recuperò è però incredibile: prima Braithwaite sbraccia e grazie al Var viene espulso ristabilendo la parità numerica. Poco dopo, però, è equilibrio anche nel risultato: Alvaro Fernandez, dopo essersi fatto scappare un tiro e aver salvato sulla linea, la combina grossa leggendo male un tiro-cross piuttosto innocuo di Comert. La palla finisce nel sacco e cala il gelo sull'Estadio Cornellà-El Prat. Arriva il triplice fischio: è un 2-2 a dir poco thriller.

Espanyol-Valencia 2-2: tabellino e statistiche

Betis ko in casa del Celta Vigo: decisivo Veiga, rosso a Luiz Felipe

All'Estadio Balaídos finisce invece 1-0 tra Celta Vigo e Betis Siviglia. I prossimi avversari della Roma in Europa League - partita in programma giovedì alle 21 allo stadio Olimpico - si arrendono alla rete di Gabriel Veiga al 9': troppo spazio per lui che con una bomba all'angolino basso di destra batte Rui Silva e stappa la lattina. Al 20' arriva il rosso diretto per l'ex Lazio Luiz Felipe: brutto intervento rivisto al Var da Cesar Soto Grado che decide di estrarre il rosso e lasciare in inferiorità numerica la formazione di Manuel Pellegrini. Gli ospiti ci provano ma non riesco a pareggiarla. Testa ora al match di coppa contro la Roma di José Mourinho che arriverà galvanizzata all'appuntamento dopo la vittoria per 2-1 al Meazza contro l'Inter in rimonta. 

Celta Vigo-Betis Siviglia 1-0: tabellino e statistiche

Girona-Real Sociedad 3-5

Sfida spumeggiante tra Girona e Real Sociedad che regalano gol ed emozioni. I padroni di casa - nonostante lo svantaggio iniziale - conducono la partita fino a metà ripresa, poi crollano. La partita è una girandola di gol avviata dalla marcatura ospite di Sorloth. I padroni di casa ribaltano il risultato con Riquelme e Martinez, ma prima dell’intervallo Sorloth va nuovamente a bersaglio firmando il pareggio. Il Girona si riporta avanti in avvio di ripresa grazie al gol di Castellanos, ma non riescono a capitalizzare il vantaggio firmato dall’attaccante argentino. Il Real Sociedad pareggia nuovamente con Mendez a metà del secondo tempo, e poco dopo si porta avanti con Zubimendi. Il giapponese Kubo implementa il margine a cinque minuti dal termine: vincono i baschi per 5-3.

Girona-Real Sociedad 3-5, tabellino e statistiche

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...