Dominio City nel derby, 6-3 allo United: triplette di Haaland e Foden

La formazione di Guardiola asfalta i Red Devils di Ten Hag. Tre gol a testa per il bomber norvegese e il gioiello inglese, secondo posto a -1 dall'Arsenal. Ronaldo resta in panchina 90'
Dominio City nel derby, 6-3 allo United: triplette di Haaland e Foden© Getty Images

MANCHESTER (Inghilterra) - Il derby di Manchester è del City: dominio assoluto e 6-3 allo United. Gara senza storia all'Etihad con la formazione di Guardiola che trionfa grazie alle triplette di Haaland e Foden, inutili per Ten Hag (che lascia Cristiano Ronaldo in panchina per tutto il match) la doppietta di Martial e la rete di Antony. Super prestazione per l'attaccante norvegese che continua a macinare record in Premier League.

Haaland pazzesco, schianta lo United con Ronaldo in panchina
Guarda la gallery
Haaland pazzesco, schianta lo United con Ronaldo in panchina

Haaland e Foden show: poker nel primo tempo

Partono subito forti i Citizens che costringono De Gea agli straordinari su conclusione ravvicinata di De Bruyne. Nemmeno il tempo di prendere fiato e i Red Devils vanno sotto: azione sublime che libera Foden in area di rigore, palla sotto la traversa e 1-0. Al 18' ancora occasione per i padroni di casa con Gundogan che centra il palo su punizione dal limite, passano altri due minuti e Foden sfiora la doppietta accarezzando l'incrocio. Alla mezz'ora altro assedio dei ragazzi di Guardiola con la difesa di Ten Hag che resiste come può, ma sul corner successivo è il solito Haaland con un colpo di testa a siglare il meritato raddoppio City. Prese le misure, il bomber norvegese dilaga e su assist De Bruyne, con il colpo acrobatico, firma la doppietta personale e il tris che affonda lo United. Non è finita però, perchè prima dell'intervallo Haaland trova anche il modo per fornire l'assist a Foden: poker all'intervallo e tifosi ospiti che iniziano ad abbandonare l'Etihad.

Haaland e Foden pazzeschi: 6-3 del City

Nella ripresa l'United prova a scuotersi e al 55' è Antony a pescare il jolly con un sinistro da fuori area che si insacca alle spalle di Ederson. Ten Hag prova a cambiare mandando in campo Martial e Casemiro, ma è il derby di Haaland e il norvegese rimette subito in chiaro le cose. Solita azione che libera il norvegese in area di rigore, sinistro di puro istinto, terza tripletta consecutiva e manita City: 5-1. Un dominio assoluto quello dei Citizens che ritrovata la via del gol tornano ad affondare e sull'asse Haaland-Foden trovano anche il sesto gol: assist del norvegese per l'inglese, tripletta anche per lui e risultato tennistico. Gara in archivio, ma nel finale Martial trova prima il tap-in e poi il rigore che fissano il risultato sul 6-3.

L'Aston Villa di Ramsey fermato 0-0 dal Leeds

Finisce senza reti la sfida  tra il Leeds e l'Aston Villa. Gli uomini di Gerrard, che ha schierato Ramsey dal primo minuto, non sono riusciti a sfruttare la superiorità numerica, derivata dall'espulsione di Sinisterra ad inizio ripresa. Dopo aver fallito quattro occasioni nel primo tempo (con Watkins, Coutinho, Ramsey e McGinn), gli ospiti sfiorano il vantaggio nella ripresa. Coutinho colpisce il palo da buona posizione. L'ultima chance è con McGinn, che sfiora il montante da posizione ravvicinata. 

Leeds-Aston Villa, tabellino e statistiche

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...