La Juve è pronta per il primo derby d'Italia, il Milan vince ancora

Rosucci avverte: "La nostra indole è vincere, ma in campo sarà una battaglia"; successi per Milan, Roma e Fiorentina nelle gare del sabato

© Alessandro Falzone/Agenzia Aldo Liverani sas AG ALDO LIVERANI SAS

TORINO - Giorno di vigilia per la Juve di Rita Guarino, che domani scende in campo al "Chinetti" di Solbiate Arno per il primo derby d'Italia contro l'Inter di Attilio Sorbi. Le bianconere partono favorite e affrontano la sfida da prime in classifica a punteggio pieno. Non solo i risultati però sorridono alle piemontesi, ma anche le prestazioni convincenti e un grande avvio di bomber Girelli (quattro reti nelle prime tre partite e il primato nella classifica marcatori di questo campionato), oltre ad un significativo livello tecnico in ogni reparto. Il big match della quarta giornata si giocherà alle 12.30 e verrà trasmesso in diretta su Sky.

Risultati e classifica Serie A

Juve favorita, ma occhio a Tarenzi. Martina Rosucci avverte le compagne

"La Juventus è una squadra che per indole cerca sempre la vittoria, ma i tre punti non sono mai scontati" - ha commentato la centrocampista bianconera Martina Rosucci a pochi giorni dalla sfida di campionato - "Il derby d'Italia è una di quelle partite che emozionano al solo pensiero, l'Inter è carica di entusiasmo e in campo sarà una vera battaglia". La 27enne torinese ha parlato anche in modo più approfondito delle avversarie, individuando la giocatrice che secondo lei rappresenta il pericolo principale: "Hanno tante giovani promettenti e interessanti, ma ritengo molto molto forte Stefania Tarenzi molto forte e ha grandissime doti tecniche. Ed è una ragazza buonissima che in campo può fare benissimo". 

Nelle altre gare del sabato, tre punti per Roma, Milan e Fiorentina  

La Roma non si ferma più. Le giallorosse di Betty Bavagnoli vincono 4-0 in casa dell'Hellas Verona e centrano la terza vittoria consecutiva in campionato, senza nemmeno un gol al passivo nel parziale. A segno Bartoli, Giugliano, Bonfantini e Thestrup. Il Milan di Ganz domina il Tavagnacco, centra il quarto successo consecutivo e rimane in testa alla classifica a punteggio pieno. Clamorosa rimonta della Fiorentina in casa del Sassuolo. Dopo la rete di Michela Cambiaghi, vanno a segno Bonetti all'88' e la danese Janni Arnth Jensen al 93'. Beffa per il Sassuolo e altro successo per le viola, che salgono a nove punti in classifica. In coda primo successo e primi punti in questa Serie A per l’Empoli, che batte 4-1 l’Orobica (ora ultima in solitaria), mandando a segno quattro giocatrici differenti. Si sblocca anche il Florentia San Gimignano: 3-2 al Pink Bari grazie alla rete in avvio di Kelly e alla doppietta di Martinovic.

Commenti