Tuttosport.com

Juve, missione Koulibaly
© Bartoletti
0

Juve, missione Koulibaly

Il club bianconero non molla la presa sul centrale del Napoli, l’ostacolo più serio è rappresentato da De Laurentiis. E se non si riesce ad arrivare al senegalese, resta viva la pista De Ligt: lo stallo con il Barcellona aiuta l’operazione

di Sandro Bocchio martedì 4 giugno 2019

TORINO - Almeno un ingresso è obbligatorio, tra i centrali di difesa della Juventus serve un ricambio di alto profilo. Per l’addio al calcio di Andrea Barzagli, per i prossimi 35 anni di Giorgio Chiellini e per quelli già compiuti di Leo Bonucci. Occorre fare i conti con l’usura del tempo e con eventuali acciacchi che, come capitato quest’anno, hanno per esempio tolto di mezzo il capitano dalla doppia sfida con l’Ajax in Champions League. In un reparto completato da Daniele Rugani è necessario l’arrivo di un big, per affrontare da protagonisti gli impegni della prossima stagione.

Juve, Sarri fa felice Cristiano Ronaldo

Juve, ecco gli obiettivi per la difesa

La rosa dei candidati esaminati in casa bianconera ruota intorno ad alcuni nomi precisi, a cominciare da quelli di Kalidou Koulibaly e Matthijs de Ligt. Il centrale del Napoli è un profilo più che apprezzato: da quando è arrivato in Italia il suo rendimento è stato continuo e in crescita costante. Un leader della difesa rispettato dai compagni e temuto dagli avversari, per prestanza fisica e decisione negli interventi. In più, sotto la guida di Maurizio Sarri e di Carlo Ancelotti, ha saputo anche disciplinarsi tatticamente, particolare che lo rende ancora più apprezzato nelle squadre che lottano per obiettivi importanti.

Per Koulibaly bisogna trattare con De Laurentiis

Come il Napoli, un motivo che rende impervia la strada per arrivare ad agguantare il senegalese. Aurelio De Laurentiis non cede facilmente i propri giocatori, Gonzalo Higuain andò alla Juventus grazie a una clausola: c’è anche per Koulibaly, un centinaio di milioni, ma vale soltanto per club stranieri. Se si sta in Italia, occorre trattare con il presidente del Napoli ed è un passaggio che si prospetta estremamente oneroso e delicato. La Juventus metterà sul piatto anche la mozione degli affetti, quando ci sarà l’ufficializzazione di Sarri, ma in questo momento Koulibaly è un punto fermo dei progetti di Ancelotti. Per provare a prenderlo lo sforzo sarà importante.

Leggi l’articolo completo sull’edizione odierna di Tuttosport

Calciomercato juve Koulibaly

Commenti

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina