Tuttosport.com

Fiorentina, Commisso:
© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.
0

Fiorentina, Commisso: "Chiesa? È nostra intenzione tenerlo"

Il neo proprietario viola: "Non diventerà un nuovo Baggio. Firenze mi ha accolto a braccia aperte, voglio che i tifosi siano orgogliosi della squadra: non faro come il signor Li al Milan"

domenica 16 giugno 2019

FIRENZE - Rocco Commisso, da poco proprietario della Fiorentina, ha parlato ai microfoni di Espn sulle sue prossime mosse. Queste le sue parole: "Non farò finta di essere un esperto di calcio, ma con il giusto impegno spero di raggiungere buoni risultati, faremo un passo alla volta. Il Fair Play Finanziario? Purtroppo è un circolo vizioso, non puoi investire se non generi più denaro, ma non puoi generare più soldi se non acquisti i grandi giocatori: quelli, però, non puoi prenderli se non investi".

Ufficiale, Montella rimarrà l'allenatore della Fiorentina

"Chiesa non sarà un nuovo Baggio"

Su di Federico Chiesa, pezzo pregiato della rosa viola su cui si sono posate, da tempo, le attenzioni dei più grandi club europei: "La mia intenzione è quella di ternerlo, non voglio diventi un altro Roberto Baggio. Ho ricevuto rassicurazioni sul fatto che non ci siano clausole che lo possano liberare. Noi vogliamo aumentare i giocatori nelle nazionali. Serve però tempo per crescere, investire e spendere i soldi nella maniera giusta". Poi la chiosa finale sull'accoglienza ricevuta a Firenze: "Mi hanno accolto a braccia aperte, da pelle d'oca. Città esigente? Lo è anche New York, ma voglio che i tifosi siano fieri della squadra. Assicuro che non farò come il signor Li al Milan - conclude Commisso -".

Calciomercato Fiorentina Commisso Chiesa

Commenti

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina