Napoli, la sfida di Mertens: "Siamo cresciuti, è ora di vincere"

L'attaccante belga: "Sogno di vincere lo scudetto qui a Napoli, sarebbe il coronamento della mia carriera. Juve? È forte e vince da otto anni, hanno preso un allenatore a cui devo molto. Manolas è molto forte"

© FOTO MOSCA

DIMARO FOLGARIDA - Dries Mertens, dal ritiro di Dimaro, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss. Queste le parole dell'attaccante belga: "Io sono a Napoli da sei anni e siamo cresciuti e maturati: ora possiamo vincere. Juve? È forte, vince da otto anni di seguito ed ora ha preso un allenatore (Sarri ndr) a cui devo tanto. La nostra società però si è consolidata sempre di più: siamo giunti all'apice e vogliamo affermarci come meritiamo. Vincere uno scudetto col Napoli non avrebbe paragoni". Poi, un appello ai tifosi: "Loro possono aiutarci tantissimo. Vederne così tanti qui nel ritiro di Dimaro fa molto piacere. Sono stati fatti anche lavori di rinnovamento al San Paolo, quindi vogliamo avere vicino la nostra gente: sono la nostra forza. Manolas? Si vede già dai primi positivi allenamenti, è molto forte. Sogno? Vincere lo scudetto, ma non uno qualsiasi: vincerlo con il Napoli. Farlo qui sarebbe straordinario, il più grande coronamento della mia carriera" conclude Mertens.

Napoli, Zidane cauto sul futuro di James
Guarda il video
Napoli, Zidane cauto sul futuro di James

Commenti