Chiesa è un giallo: la Juve assiste

Il caso continua: sarà un altro duello di mercato tra i bianconeri e l’Inter

Chiesa è un giallo: la Juve assiste

TORINO - Un «problema fisico» che lo affligge da un paio di settimane lo ha tenuto fuori anche ieri sera: la Fiorentina ha perso in casa contro il Lecce e Federico Chiesa è rimasto a guardare.  «Chiesa è venuto oggi in ritiro, è stato vicino ai compagni. Questo è quello che vogliamo da lui, sono convinto che in futuro ci farà vincere tante partite», ha detto ds viola Daniele Pradè a Dazn. Ma il giallo continua perché dopo una settimana tribolata, con l’incontro con la dirigenza e mille voci che sono girate intorno a lui, Chiesa non pare ancora sereno. La situazione è chiara a tutti: quest’estate l’attaccante è stato molto vicino di lasciare la Fiorentina con direzione Torino, un’operazione ampiamente apparecchiata nella precedente primavera, ma che il cambio di proprietà della Fiorentina ha bloccato. Il risultato è un giocatore che combatte con un certo disagio e convive con l’idea di poter raggiungere Cristiano Ronaldo nella prossima stagione. Oppure Lautaro Martinez e Lukaku, perché l’Inter è fortissima su Chiesa e potrebbe avere un importante vantaggio competitivo derivante dal fatto che JoeBarone, l’uomo di fiducia di Rocco Commisso, preferirebbe di gran lunga darlo ai nerazzurri più che ai bianconeri, anche per tenere buona la piazza. 

Juve, maglia e pantaloncini. Ecco il kit 2020-21
Guarda la gallery
Juve, maglia e pantaloncini. Ecco il kit 2020-21

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti