Emerson, il Chelsea è vicino al sostituto e la Juve accelera

Tre nomi per il dopo Palmieri a Londra, bianconeri pronti. Chiesa in standby, per ora. Donnarumma e il futuro in bilico

Emerson, il Chelsea è vicino al sostituto e la Juve accelera© Getty Images

TORINO - Una Juventus più italiana significa (anche) una Juventus più completa nei ruoli in cui oggettivamente c’è carenza. Prendete la corsia sinistra, lì dove Alex Sandro le sta giocando quasi tutte: con 31 presenze e 2702 minuti complessivi trascorsi sul campo in questa stagione, il brasiliano è il terzo calciatore più impiegato da Maurizio Sarri, subito dopo Leonardo Bonucci e Cristiano Ronaldo. E anche se si sussurra che Mattia De Sciglio e Danilo possano sopperire all’eventuale assenza dell’ex Porto quando quest’ultimo dovrà necessariamente rifiatare, in realtà alla Continassa stanno seguendo diversi profili interessanti. Cercasi, insomma, un vice Alex Sandro, meglio ancora se più giovane e dunque in grado di garantirsi pure un discreto futuro su quella fascia. Emerson Palmieri è un classe ’94 non ancora esploso del tutto per mille motivi, compreso il fatto di non andare particolarmente a genio a un “sergente” come Frank Lampard. Il titolarissimo sul lato mancino della Juve è un ’91, ha ancora tre anni di contratto e risulta si trovi benissimo a Torino.

Casa Tuttosport. Coronavirus: i numeri della speranza. Juve: un futuro più italiano
Guarda il video
Casa Tuttosport. Coronavirus: i numeri della speranza. Juve: un futuro più italiano

 

Juve, Paratici non molla Emerson Palmieri

Fabio Paratici non molla l’ex romanista, tanto che secondo fonti inglesi ben informate su quanto accade a Stamford Bridge e dintorni il Chelsea si aspetta di ricevere un’offerta tra i 25 e i 30 milioni di euro. Soprattutto, i Blues stanno scremando la lista dei potenziali sostituti di Emerson Palmieri, indiziati per affiancare due intoccabili (almeno per ora) come gli spagnoli Marcos Alonso e Cesar Azpilicueta. Il tris seguito dalla zarina Marina Granovskaia risponde ai nomi di Ben Chilwell, 23 anni, del Leicester City; Alejandro Grimaldo, 24 anni, del Benfica; Alex Telles, 27 anni, del Porto. Giocatori conosciuti dalla dirigenza juventina, soprattutto il secondo - braccato dal Tottenham di José Mourinho - e il terzo sul quale è appena piombato il Barcellona con discrete chance di farcela. Se Roman Abramovic ha dato l’ok per un nuovo terzino, è inevitabile che per Emerson Palmieri gli spazi in Blues saranno sempre più ristretti. Il ragazzo, in cuor suo, spera di tornare in Italia, la Juve poi è un’opzione che non si rifiuta mai, mentre il ct Roberto Mancini continua a fare il tifo per questa soluzione.

Leggi l’articolo completo sull’edizione odierna di Tuttosport

La Top 20 dei giovani con più valore: c'è anche Kulusevski
Guarda la gallery
La Top 20 dei giovani con più valore: c'è anche Kulusevski

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti