Inter, assist a Conte: per gennaio idea Milik

Ai ricorrenti nomi di Giroud e Gervinho si aggiunge il polacco del Napoli, fuori rosa e cercato anche da Juve, Roma e Fiorentina

Milik, Napoli© Marco Canoniero

MILANO - Cercasi punta se non disperatamente, poco ci manca. L’infortunio, seppur lieve di Lukaku e un Sanchez al 30% hanno riacceso la spia rossa in casa Inter. Un problema che era già emerso in questo stesso periodo della stagione un anno fa, quando il solito Sanchez a metà ottobre durante la sosta per le nazionali si procurò un grave infortunio alla caviglia sinistra che lo bloccò ai box per quasi tre mesi. Dunque... il problema dopo un anno si è riproposto: manca un vice Lukaku o comunque un quarto attaccante di spessore. Conte lo avrebbe voluto a gennaio, ma la società non riuscì a prendere Giroud e in estate, a causa dei pochi soldi e delle mancate cessioni, non si è riusciti a condurre in porto lo scambio Pinamonti-Gervinho. A gennaio, però, non si potrà che ripartire da lì, dall’attacco, poi magari in base alle cessioni si cercherà un mediano difensivo (impossibile arrivare al sogno di Conte, Kanté) e magari un esterno mancino come Emerson o Marcos Alonso. I nomi sul taccuino di Marotta e Ausilio sono principalmente ancora gli stessi degli ultimi mesi: lo scontento Giroud, rimasto controvoglia al Chelsea e finora poco utilizzato da Lampard (il francese vuole andarsene e farà pressioni), e Gervinho, anche se molto dipenderà dalla posizione del Parma in classifica e dalle idee della nuova proprietà emiliana. Ma all’Inter stanno valutando anche un terzo nome, un’opzione che in estate non era stata presa in considerazione perché sul giocatore erano forti altri club, come Juventus, Roma e Fiorentina, ovvero Arkadiusz Milik.

Zidane batte Conte: Inter ultima nel girone
Guarda la gallery
Zidane batte Conte: Inter ultima nel girone


Il polacco, come noto, è fuori rosa al Napoli perché da mesi non ha accettato di rinnovare il contratto in scadenza a giugno 2021. Nei giorni scorsi ci sono stati contratti fra la società e l’entourage della punta, ma pare che non si sia trovato alcun accordo. E dunque a gennaio si cercherà una soluzione per l’addio, altrimenti Milik, prima di svincolarsi, resterà fuori e perderà quasi sicuramente l’Europeo. L’Inter ci sta pensando. Milik in un attacco a due potrebbe sposarsi alla perfezione sia con Lautaro che Lukaku. In estate il Napoli aveva trovato un’intesa con la Roma sulla base di 30 milioni fra fisso e bonus, a gennaio il prezzo potrebbe calare e chissà che l’Inter non possa intavolare uno scambio.

Commenti