Inter, aria di rinnovo per Lautaro Martinez

Summit in sede tra la dirigenza nerazzurra e gli agenti dell'attaccante: intesa vicina

Inter, aria di rinnovo per Lautaro Martinez© Inter via Getty Images

MILANO - Non è ancora tempo di annunci. Per la tanto agognata firma sul rinnovo del contratto si dovrà ancora aspettare. Ma tutti gli indizi portano a credere che Lautaro Martinez prolungherà il proprio accordo con l'Inter, per la reciproca soddisfazione delle parti. Ieri l’ennesimo summit in Viale della Liberazione tra gli agenti del calciatore e i dirigenti nerazzurri (il ds Ausilio, l’ad Marotta si è unito più tardi). Con Beto Yaqué, uno dei procuratori del "Toro" insieme a Rolando Zarate che ha provato, all’uscita dalla sede, ad emulare un dribbling secco del suo assistito con i cronisti presenti: «Abbiamo anticipato una riunione già programmata a causa del Covid. Lautaro è felice all’Inter, ma non abbiamo parlato del rinnovo e nemmeno della clausola».

Inter, Eriksen in spolvero contro la Pro Sesto: doppietta e sorrisi
Guarda la gallery
Inter, Eriksen in spolvero contro la Pro Sesto: doppietta e sorrisi

Difficili credergli, anche se le indiscrezioni poi raccolte virano tutte sul tema di una visita di cortesia dovuta all’ottima relazione con il ds Ausilio. Verità, ma anche bugia bianca, dato che è quantomeno singolare pensare che si prenda un volo intercontinentale solo per salutare uno stimato professionista. Lautaro ad oggi guadagna, di base, circa 2.5 milioni di euro più bonus. Conte lo considera un insostituibile e i vertici della Beneamata sanno perfettamente che l’affiatamento in zona gol con Romelu Lukaku può solo che continuare a migliorare. Dal canto suo l’ex punta del Racing si sente ormai a casa.

L'Inter cerca una punta low cost
Guarda il video
L'Inter cerca una punta low cost

Stesso discorso per la compagna, la bellissima Agustina Gandolfo, che tra poco lo renderà padre per la prima volta. Ergo: le sirene catalane, anche per una semplice, ma fondamentale mancanza di fondi nelle casse di un Barcellona impossibilitato ad elargire i 111 milioni della clausola di rescissione, non risuonano più. E allora tempo al tempo. L’Inter non arriverà di certo ai 10 milioni paventati, prima della pandemia, dalla società blaugrana al ragazzo di Bahía Blanca. Ma certamente verrà riconosciuta una carezza economica al bomber 23enne [...]

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale di Tuttosport

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...