Tebas, la dura replica ad Al Khelaïfi: "Ci prende tutti per stupidi"

Il numero uno della Liga risponde alle parole del patron del Psg, scagliatosi contro chi critica la condotta del club
Tebas, la dura replica ad Al Khelaïfi: "Ci prende tutti per stupidi"

MADRID (SPAGNA) - "Quello che facciamo lo facciamo perché sappiamo che è possibile. Non è nel nostro stile parlare di altri campionati, club o federazioni. Non stiamo dando lezioni e non permetteremo a nessuno di darcele. Continueremo costruendo il nostro progetto". Queste sono le parole di Nasser Al Khelaïfi che, attraverso le colonne di Marca, risponde a coloro i quali criticano l'operato del Psg in sede di calciomercato e non solo. 

Psg, sprofondo rosso: quanti calciatori svalutati!
Guarda la gallery
Psg, sprofondo rosso: quanti calciatori svalutati!

Tebas non ci sta: ecco la replica alle parole di Al Khelaïfi

Le frasi dello sceicco qatariota, patron del club campione di Francia, non sono piaciute al numero uno della Liga Javier Tebas, tra i principali oppositori della politica intrapresa dalla squadra transalpina. Il presidente del campionato spagnolo ha infatti commentato l'uscita di Al Khelaïfi in maniera piuttosto stizzita e su Twitter ha replicato: "Ci prende tutti per stupidi (nemmeno lui crede alle sue bugie) e si presenta a 'Marca' per dare lezioni con la superbia e l'arroganza del 'nuovo ricco'. Le regole non esistono per il Psg. Continueremo a lottare per un calcio sostenibile senza imbrogli".

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...