Il Torino torna a pensare a Kabic

Vagnati non ha perso di vista il giovane esterno serbo del Vojvodina, ma prima deve risolvere la situazione Brekalo e non solo: poi ripartirà all’attacco
Il Torino torna a pensare a Kabic

Davide Vagnati non ha perso di vista Uros Kabic, 18 anni, del Vojvodina: esterno destro ma di piede mancino, era stato già trattato a gennaio con poca fortuna, visto il mancato accordo finale tra le società. Un interesse comunque che non si è mai perso. Perché si tratta di un profilo interessante che gli osservatori granata stanno seguendo da diverso tempo. Sicuramente il direttore dell’area tecnica del club granata ci riproverà, magari dopo aver sentito Juric sull’importanza dei giocatori da riconfermare. Alcuni di questi, tra i più importanti, sono in prestito con diritto di riscatto e il dirigente vuole conoscere le intenzioni del tecnico prima di riallacciare i contatti con le società che detengono il cartellino. La prima situazione da risolvere è quella di Brekalo. Il 23enne di Zagabria ha cambiato procuratore ma resta fermamente intenzionato a restare al Torino dove è riuscito ad esaltare le sue qualità. Su di lui, dunque, nessun dubbio, il Torino intende esercitare il diritto di riscatto fissato a undici milioni più bonus. […] Prima di concentrarsi sul giovane Kabic, visto che il ragazzo serbo gioca in una posizione avanzata, bisogna risolvere altre situazioni rimaste ancora in bilico.

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...