Champions League: Liverpool e Barcellona non sbagliano
© Getty Images
0

Champions League: Liverpool e Barcellona non sbagliano

I Reds passeggiano in casa del Genk (1-4) mentre soffrono i blaugrana a Praga contro lo Slavia (1-2). Il Chelsea supera l'Ajax e lo aggancia in vetta alla classifica del Girone H

mercoledì 23 ottobre 2019

TORINO - Barcellona e Liverpool vincono in trasferta. Le due eurorivali di Inter e Napoli si impongono nella terza giornata della fase a gironi di Champions League, anche se con due partite diametralmente opposte. I blaugrana non brillano in casa dello Slavia Praga, facendosi rimontare dopo il vantaggio di Messi: padroni di casa sull'1-1 grazie a una bella conclusione di Boril. A sciogliere la tensione catalana è l'autogol di Olayinka, il Barcellona spreca almeno tre occasioni con Suarez e Messi per il tris e nel finale deve arrancare sulla pressione dello Slavia, che non trova la rete del pareggio. I blaugrana restano primi nel Gruppo E con 7 punti, a +3 su Inter e Dortmund. Tutto facile per i campioni d'Europa, che passeggiano in casa del Genk: finisce 1-4, reti di Oxlade-Chamberlain (doppietta), Manè, Salah e il gol di Odei nel finale per i belgi. Inglesi secondi nel girone a 6 punti, -1 dal Napoli.

Lipsia in vetta al Girone G

Il Lipsia soffre nel primo tempo contro lo Zenit San Pietroburgo, va sotto al 25' per un bel sinistro da fuori di Rakitsky ma riemerge nella ripresa grazie alla bella azione corale che porta Laimer al diagonale dell'1-1, passando poi in vantaggio con un gioiello di Sabitzer al 59'. Tedeschi primi nel Gruppo G con 6 punti, russi fermi a quota 4. Rimane ancorato allo Zenit anche il Lione di Rudi Garcia, che in casa del Benfica va subito sotto per un gol di Silva, riemerge grazie alla firma di Memphis Depay e poi piange lacrime amare per un incredibile leggerezza di Anthony Lopes, che serve a Pizzi il pallone del 2-1: primi punti per i lusitani che rientrano in corsa per l'accesso agli ottavi.

Lipsia-Zenit, le statistiche del match

Vittoria pesante del Chelsea in casa dell'Ajax

Il Chelsea di Frank Lampard sbanca Amsterdam grazie a un gol di Michy Batshuayi e aggancia l'Ajax in testa al Gruppo H della Champions League. Il belga decide una partita equilibrata a cinque minuti dalla fine, trasformando nel gol-vittoria la splendida azione di Pulisic sulla sinistra: cross rasoterra per il centravanti che gira benissimo col mancino sotto la traversa. L'Ajax aveva sfiorato il vantaggio nel primo tempo (gol annullato a Promes per fuorigioco) e nella ripresa con il palo colpito da Alvarez: le squadre sono ora appaiate a quota 6 punti. Il Valencia non agguanta le altre due, facendosi rimontare in pieno recupero dal Lille: al vantaggio di Cheryshev risponde un capolavoro di Ikoné al 95', spagnoli a -2 dalla coppia di testa, primo punto nel girone per i francesi.

Ajax-Chelsea, le statistiche del match

Champions League lipsia chelsea

Caricamento...

Risultati

CHAMPIONS LEAGUE - 8° GIORNATA

Valencia - Atalanta 3 - 4
RB Leipzig - Tottenham 3 - 0
PSG - Borussia D. 2 - 0
Liverpool - Atletico Madrid 2 - 3
Manchester City - Real Madrid
Juve - Lione
Bayern - Chelsea
Barcellona - Napoli

Prossimo turno

La Prima Pagina