Mundo Deportivo: "Coronavirus, l'Uefa può spostare Barcellona-Napoli a Lisbona"

La sfida è considerata a rischio, si attende la risposta in merito da parte del Dipartimento della Salute catalano

Mundo Deportivo: "Coronavirus, l'Uefa può spostare Barcellona-Napoli a Lisbona"

BARCELLONA (Spagna) - La UEFA è molto attenta all'evoluzione del coronavirus in Catalogna e sta valutando la possibilità di non far giocare al Camp Nou la partita tra Barcellona e Napoli, match valido per la gara di ritorno degli ottavi di finale della Champions League. Come riportato da Mundo Deportivo, l'emittente "El Món a RAC1" avrebbe appreso la notizia della richiesta di informazioni dell'ente europeo al Dipartimento della Salute locale sulla situazione della pandemia in Catalogna. Si tratta di un protocollo messo in atto anche nelle altre città (Manchester, Torino e Monaco) in cui si giocheranno le partite di ritorno degli ottavi di Champions.

Messi, tensione con Sarabia: l'argentino ignora il vice di Setien
Guarda la gallery
Messi, tensione con Sarabia: l'argentino ignora il vice di Setien

Barcellona-Napoli a rischio

La decisione definitiva della UEFA verrà presa alla fine di questa settimana e dipenderà dalla risposta che riceverà. Al momento le autorità sanitarie catalane assicurano che si possa giocare regolarmente a Barcellona. I turisti stanno già arrivando nella capitale catalana e non c'è un divieto di ingresso. Tutti questi argomenti danno fiducia al club. Eventualmente l'alternativa al Camp Nou sarebbe Lisbona, dove si prevede che si disputeranno le partite dei quarti di finale, le semifinali e la finale.

Champions, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti