Juve-Barcellona, i precedenti. Dybala e Morata sanno come si fa

Sarà l'ottava volta che bianconeri e blaugrana si sfidano nella moderna Champions League: il bilancio è in perfetto equilibrio e gli attaccanti di Pirlo hanno già colpito in passato

Juve-Barcellona, i precedenti. Dybala e Morata sanno come si fa© LaPresse

È il giorno di Juve-Barcellona, sarà una grande serata di Champions League. Dopo la vittoria contro la Dinamo Kiev Pirlo è al suo primo big match europeo sulla panchina bianconera, sfiderà Messi senza Cristiano Ronaldo (ancora positivo al Covid-19). Da quando la Champions ha questo nome Juve e Barça si sono incontrati 7 volte e il bilancio dei precedenti è in perfetta parità: 2 vittorie e 2 sconfitte per entrambi e 3 pareggi. Il primo confronto arrivò ai quarti nel 2003, l'andata finì 1-1 (Montero, Saviola) mentre al ritorno la spuntò la squadra di Lippi ai supplementari grazie a Nedved e Zalayeta. Nel 2015 nuovo appuntamento direttamente in finale con Rakitic, Suarez e Neymar che spensero il sogno della Juve, che aveva in campo anche Pirlo. Doppio replay nel 2017 con quattro incroci: prima ai quarti (andata 3-0 bianconero, ritorno 0-0) poi ai gironi della stagione successiva (3-0 Barça e altro 0-0). Stasera sarà l'ottava volta che Juventus e Barcellona proveranno a superarsi. 

Juve, allenamento vista Barcellona: Agnelli al fianco di Pirlo
Guarda la gallery
Juve, allenamento vista Barcellona: Agnelli al fianco di Pirlo

Juve-Barcellona, Dybala e Morata sanno come si fa

Non ci sarà Cristiano Ronaldo, ma Dybala e Morata sanno come segnare al Barcellona. L'hanno già fatto. Nella finale del 2015 l'1-1 provvisorio lo firmò Morata, mentre nel 3-0 del 2017 la Joya siglò una doppietta prima del tris di Chiellini, che questa volta non ci sarà. 

Pjanic: "A Messi ho spiegato la storia della Juve"
Guarda il video
Pjanic: "A Messi ho spiegato la storia della Juve"

Champions, i migliori video

Commenti