Juve-Ferencvaros, le pagelle: garanzia Cuadrado

De Ligt impeccabile, Dybala non va. McKennie si inserisce poco. Arthur non illumina. Bernardeschi ci prova. Danilo: qualche sbavatura, ma c’è

Juve-Ferencvaros, le pagelle: garanzia Cuadrado© Juventus FC via Getty Images

TORINO - Ecco le pagelle della Juve dopo il successo in rimonta contro il Ferencvaros.

Juve, le pagelle dei bianconeri

SZCZESNY 5.5 Sul gol del Ferencvaros non sembra troppo reattivo.

CUADRADO 6.5 Si fa anticipare da Uzuni sull'1-0. Si riscatta al 92' col l'assist per il 2-1 di Morata. Un cross di controbalzo che andrebbe fatto vedere ai ragazzi delle scuole calcio.

DANILO 6 Vista l'emergenza difensiva, si piazza al centro con De Ligt. Sfortunato nell'occasione dell'1-0 del Ferencavaros: scivola agevolando la discesa di Nguen e il vantaggio ospite. Nel finale avvia l'azione che vale la qualificazione.

Juve agli ottavi di Champions, che festa sui social
Guarda la gallery
Juve agli ottavi di Champions, che festa sui social

 

DE LIGT 7 Sempre in anticipo, a parte nell'azione del van taggio ungherese, dove di testa non trova la palla. Sontuoso per il mix di strapotere fisico e classe che dispensa ad ogni intervento.

ALEX SANDRO 6 Titolare per la prima volta in questa stagione, devia il cross di Nguen trasformandolo nell'assist per il gol di Uzuni. Con il passare dei minuti cresce.

 

MCKENNIE 5 Nel primo tempo si inserisce poco e, non essendoci il solito Morata che attacca la porta, la Juventus fatica a sfondare. Kulusevski (17' st) 6 Punta sempre le zone centrali, a volte anche troppo: ma sicuramente aggiunge imprevedibilità.

ARTHUR 5.5 Palleggio a volte troppo prevedibile, ma non solo per demeriti suoi: il poco movimento dei compagni in profondità non lo agevola. Anche per questo, tende a forzare qualche giocata. Ramsey (38' st) ng Mossa finale per sfruttare la sua abilità in zona gol: lui non segna, ma la Juve fa 2-1 con Morata.

 

BENTANCUR 5 Meglio in fase di interdizione che in quella di costruzione e inserimento. Non ha ancora il ritmo e il furore del Bentancur dei tempi migliori. Rabiot (38' st) ng Dentro nel finale per sfruttare la sua fisicità.

BERNARDESCHI 6 Cerca il gol dalla distanza: alto il primo tentativo, sul palo il secondo grazie alla deviazione di Dibusz. Chiesa (17' st) 6 Dentro per allargare la difesa del Ferencvaros e aumentare i cross: si sbatte.

 

DYBALA 4.5 Sfiora il gol dopo un quarto d'ora, su assist di CR7, ma non è ancora il Dybala devastante e in fiducia che salta gli avversari con il pensiero ancora prima che in dribbling. La profondità non è il suo forte e per il Ferencvaros è tutto più facile. Morata (17' st) 8 Entra con lo spirito giusto e conferma come la Champions sia il suo habitat. Attacca la porta e sfiora il 2-1 con un tiro che si stampa sul palo esterno. Al 92' l'incornata che vale la qualificazione.

 

CRISTIANO 8 Alla mezzora prova a dare la sveglia: dopo un gol annullato per fuorigioco, trova l'1-1 con un sinistro secco e preciso. Primo gol in Champions della stagione. Il secondo lo sfiora nella ripresa, ma la palla non entra.

ALL. PIRLO 6 La Juve non approccia la partita con il furore che aveva richiesto: nel primo tempo la manovra è prevedibile. Cambia la partita con l'inserimento di Morata. Missione compiuta: ottavi conquistati con due turni d’anticpo.

Leggi le pagelle complete sull’edizione odierna di Tuttosport

Juve, Ronaldo segna al Ferencvaros e mostra i muscoli
Guarda la gallery
Juve, Ronaldo segna al Ferencvaros e mostra i muscoli

Champions, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti