Pagina 2 | Uefa-Superlega: il gioco si fa duro

La giustizia svizzera: in caso di sanzioni a Juve, Real Madrid e Barcellona possono chiedere danni milionari a Nyon

Quando la Disciplinare emetterà il suo giudizio partiranno 2 ricorsi

A quel punto, quando la Disciplinare emetterà il suo giudizio, partiranno immediatamente due ricorsi: uno presso il Tas di Losanna, il tribunale internazionale dello sport che, quasi certamente, opterà per sospendere la pena in attesa di dirimere la questione. Questo significa che le tre squadre parteciperanno regolarmente alla prossima Champions League e, nel frattempo, tutta la questione Super League farà il suo corso giuridico sia in ambito sportivo (Tas, appunto) che in ambito di giustizia ordinaria.

Sì, perché il secondo ricorso scatterebbe presso il Tribunale Commerciale di Madrid che, di fronte alle sanzioni comminate dall’Uefa contro il parere preliminare dello stesso Tribunale, valuterebbe i danni e decreterebbe un risarcimento che l’Uefa dovrebbe saldare ai tre club (o, meglio, alla società della Super League che li distribuirebbe ai tre club).

Cadena Ser: "Juve, nessuna sanzione per la Superlega"
Guarda il video
Cadena Ser: "Juve, nessuna sanzione per la Superlega"

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...