Euro 2020, Danimarca-Finlandia 0-1: Pohjanpalo gol dopo la paura

Successo a sorpresa della nazionale di Kanerva, grazie a un colpo di testa dopo lo stop per il malore a Eriksen. Hojbjerg sbaglia un rigore

Euro 2020, Danimarca-Finlandia 0-1: Pohjanpalo gol dopo la paura© Getty Images

COPENAGHEN (Danimarca) - Dal dramma per Christian Eriksen al sollievo nell’arco un paio d’ore: paura ed emozioni caratterizzano la sfida vinta a sorpresa dalla Finlandia, che supera 1-0 i più quotati "cugini" della Danimarca, nella prima gara del gruppo B. Il gol decisivo è firmato da Pohjanpalo, dopo 90 minuti di interruzione per un malore capitato all'interista, che fa temere il peggio prima di riprendere coscienza.

Eriksen scortato dai compagni dopo il malore: la moglie in lacrime
Guarda la gallery
Eriksen scortato dai compagni dopo il malore: la moglie in lacrime

Il dramma sfiorato di Eriksen

Al Parken Stadium i padroni di casa si presentano con gli “italiani” Kjaer, capitano, al centro della difesa, ed Eriksen mezzala destra. Wind è il vertice offensivo della squadra di Hjulmand, con Braithwaite e Poulsen ai suoi lati. La Finlandia invece si affida al tandem d’attacco formato da Pukki e Pohjanpalo mentre Joronen, portiere del Brescia, si siede in panchina: gli viene preferito Hradecky, come da consolidate gerarchie del ct Kanerva. Proprio Hradecky è protagonista nel primo tempo, con una serie di interventi che impediscono alla Danimarca di trovare il gol: il numero 1 finlandese è un muro sulle conclusioni di Wind dai 20 metri, Hojbjerg di testa ed Eriksen di destro. I danesi schiacciano gli avversari, che si chiudono però con efficacia. Al 43’ si consuma il dramma di Eriksen, che crolla a terra per un improvviso malore: il centrocampista dell’Inter si accascia con gli occhi sbarrati mentre sta camminando in campo, in attesa di un fallo laterale per i suoi. I medici intervengono tempestivamente con il massaggio cardiaco, mentre si teme il peggio: anche la moglie del calciatore, Sabrina, scende in campo in lacrime. Sugli spalti e in campo si piange, ma dopo alcune decine di minuti iniziano ad arrivare notizie rassicuranti: Eriksen è ricoverato, ma è cosciente e può parlare. Così matura la decisione di giocare.

Il dramma di Eriksen live

Eriksen crolla in campo durante Danimarca-Finlandia
Guarda la gallery
Eriksen crolla in campo durante Danimarca-Finlandia

Si riprende a giocare: Pohjanpalo gol, rigore fallito

La Uefa ufficializza la decisione con un comunicato: “A seguito della richiesta fatta dai giocatori di entrambe le squadre, la Uefa ha accettato di riprendere la partita tra Danimarca e Finlandia stasera alle 20.30. Si giocheranno gli ultimi quattro minuti del primo tempo, poi ci sarà un intervallo di 5 minuti seguito dal secondo tempo”, si legge. Si torna in campo dopo un'ora e tre quarti di pausa: il match era iniziato alle 18 e si era fermato intorno alle 18.43. L'incontro adesso è più equilibrato e la Finlandia ne approfitta, trovando un inaspettato gol al 60': Uronen crossa al centro da sinistra e Pohjanpalo infila in rete con uno spettacolare tuffo di testa. Nell'occasione il portiere danese Schmeichel non è impeccabile, facendosi passare il pallone tra le mani. La formazione di casa ha la possibilità di pareggiare al 75' su rigore, concesso per atterramento di Arajuuri su Poulsen: sul dischetto va Hojbjerg che calcia debolmente di piatto, tanto che Hradecky riesce a bloccare il pallone. La Finlandia resta in vantaggio. Il forcing danese si fa tambureggiante, ma anche troppo confusionario. Il risultato non cambia più: Markku Kanerva festeggia un successo storico per i suoi ragazzi. La Danimarca sorride soltanto, e non è poco, per Eriksen che è salvo.

Euro 2020, le classifiche dei gironi

Euro 2020, il calendario

Hradecky para tutto, Pohjanpalo gol: gioia Finlandia, Danimarca ko
Guarda la gallery
Hradecky para tutto, Pohjanpalo gol: gioia Finlandia, Danimarca ko

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...