Euro 2020, Turchia-Galles 0-2: Ramsey gol, battuto Demiral

Il centrocampista della Juve si fa perdonare al 42’ dopo aver sciupato varie occasioni. Bale sbaglia un rigore, Roberts la chiude nel recupero

Euro 2020, Turchia-Galles 0-2: Ramsey gol, battuto Demiral© EPA

Un gol che s’aspettavano in tanti. Lo stesso Ramsey per rilanciare l’opaca prestazione dell’esordio, il popolo gallese desideroso di vedere finalmente decisiva una delle sue due stelle e la Juve che continua a fare il tifo da lontano per facilitare la chiusura del rapporto. La nazionale del centrocampista bianconero (in rete al 42’ su assist di Bale che ha poi sbagliato un rigore) ha battuto 2-0 la Turchia a Baku conquistando i primi tre punti del Gruppo A, lo stesso di quello dell’Italia. Ma la certezza aritmetica degli ottavi di Euro 2020 non c’è ancora: il cammino di Bale si deciderà domenica pomeriggio all’Olimpico contro gli Azzurri di Mancini.

Il Galles abbraccia Ramsey: in gol nel 2-0 alla Turchia
Guarda la gallery
Il Galles abbraccia Ramsey: in gol nel 2-0 alla Turchia

Prima Ramsey, poi Roberts: festa Galles

Aaron Ramsey è stato croce e delizia. Dopo aver sciupato clamorosamente due nitide occasioni, il centrocampista gallese - che lascerà molto probabilmente la Juve nelle prossime settimane - s’è fatto perdonare in chiusura di primo tempo piazzando in rete il pregevole assist di Bale. Turchia senza Demiral (in campo solo nella ripresa dopo l’autogol nella sfida inaugurale contro l’Italia) e con Ayhan del Sassuolo a un passo dal gol del vantaggio. Una sfida, quella di Baku, tutt’altro che bloccata con entrambe le nazionali a inseguire sin dalle battute iniziali i primi tre punti di Euro 2020. Stavolta il ct Gunes ha lanciato dal 1’ Cengiz Under, la cui girata al volo a ridosso del quarto d’ora ha scaldato i guantoni del portiere Ward. Anche Bale ha messo del suo. Dallo straordinario suggerimento per Ramsey all’incredibile rigore divorato al 61’, quando è stato steso in area da Celik: palla altissima e mani in faccia per il carismatico giocatore del Tottenham. La Turchia ha provato a rientrare in partita con l’inventiva di Yazici e l’esperienza del capitano Burak Yilmaz con il solito Calhanoglu a tutto campo a creare gioco. Tutto questo però non è bastato, anche perché Ward ha compiuto il miracolo sul colpo di testa di Demiral in un finale piuttosto infuocato con ben tre gialli e in pieno recupero è arrivato il definitivo sigillo di Roberts. Il Galles spera ancora, la Turchia adesso potrà inseguire soltanto il terzo posto sperando di non essere tra le due peggiori dei sei gironi. 

 

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...