Roma, clamoroso ko contro lo United: 6-2 a Old Trafford

Dominio nel secondo tempo dei Red Devils dopo un buon primo tempo dei giallorossi condizionato però dalla sfortuna: tre cambi per infortunio nei primi 45' (Veretout, Pau Lopez e Spinazzola)

Roma, clamoroso ko contro lo United: 6-2 a Old Trafford

MANCHESTER - Roma sfortunata e sconfitta all'Old Trafford nell'andata della semifinale di Europa League. Il Manchester United vince per 6-2 contro la squadra di Fonseca, costretta a ben tre cambi nel primo tempo per infortuni (Veretout, Pau Lopez e Spinazzola). Giallorossi avanti nel primo tempo per 2-1 con le reti di Dzeko e Pellegrini, ma i Red Devils dominano la partita nella seconda frazione rimontando il risultato e dilagando nel punteggio. La sfida si deciderà al ritorno, all'Olimpico, tra una settimana.

Manchester United-Roma, tabellino e statistiche

Fonseca si affida a Dezko

I giallorossi sfidano i Red Devils all'Old Trafford nell'andata della semifinale di Europa League. La Roma vuole raggiungere la finale dopo aver fatto fuori il Braga ai sedicesimi, Shakhtar Donetsk agli ottavi e Ajax ai quarti. Il Manchester United ha invece raggiunto l'Europa League uscendo dal girono di Champions League ed eliminando Real Sociedad, Milan e Granada. Fonseca sceglie nuovamente Dzeko e non Mayoral come unico terminale offensivo supportato sulla trequarti da Pellegrini e Mkhitaryan. A centrocampo invece Veretout e Diawara con Karsdorp e Spinazzola sugli esterni. Infine, con la squalifica di Mancini, Cristante, Smalling e Ibanez vengono schierati davanti a Pau Lopez. Anche Solskjaer si affida ad un solo attaccante, con Cavani coadiuvato sulla trequarti da Rashford, Bruno Fernandes e Pogba.

Europa League, calendario e risultati

Si fermano Veretout, Pau Lopez e Spinazzola

Brutta tegola per Fonseca dopo neanche 3 minuti di partita: Veretout si ferma per un problema muscolare. Il tecnico giallorosso non ha scelta e al 5' è già costretto alla prima sostituzione, facendo entrare Villar al posto del francese. Lo United cerca di approfittare del momento e inizia a spingere, trovando il gol che sblocca la partita. Al 9' Pogba, dopo una buona discesa in mezzo al campo, innesca Cavani al limite dell'area che riesce a servire Bruno Fernandes davanti a Pau Lopez, che non riesce a bloccare il tocco sotto del portoghese. La reazione della Roma però non si fa attendere e al 14', durante gli sviluppi di un'azione, ottiene un calcio di rigore grazie ad un tocco di mano di Pogba. Dal dischetto si presenta Pellegrini, in assenza di Veretout, che non sbaglia e realizza il gol del pareggio. La gara prosegue con un ritmo molto alto, con entrambe le squadre effettuano un pressing intenso quando non sono in possesso palla. La Roma però è nuovamente colpita dalla sfortuna: al 24' Pau Lopez respinge una conclusione potente di Pogba da fuori area ma rimane a terra dolorante, toccandosi la spalla. Fonseca è costretto alla seconda sostituzione forzata in questo primo tempo, con Mirante che fa il suo debutto in questa Europa League sostituendo lo spagnolo. I giallorossi però non si lasciano impensierire dalla situazione infortuni e anzi inziano a spingere. Al 33' palla filtrante di Mkhtaryan per Pellegrini che serve Dzeko nell'area piccola, il bosniaco non sbaglia e realizza il gol del vantaggio per i giallorossi. Ottimo momento per la Roma ma la situazione infortuni non ha fine: al 37' esce anche Spinazzola per problemi fisici, al suo posto Bruno Peres. Le squadre rimangono compatte e la difesa della Roma respinge gli assalti dei Red Devils. Nel maxi recupero di 5 minuti concesso per via dei 3 infortuni, arriva una grossa occasione per Cavani che intercetta in area un passaggio sbagliato di Ibanez. Il tiro del bomber dello United viene però bloccato prima da Mirante e poi da Smalling. Si chiude cosi il primo tempo con una Roma in difficoltà per la situazione infortuni ma in vantaggio nel punteggio. 

Cavani, Fernandes, Pogba e Greenwood: crollo Roma, 6-2 United!
Guarda la gallery
Cavani, Fernandes, Pogba e Greenwood: crollo Roma, 6-2 United!

Dominio United nel secondo tempo

La ripresa si apre a favore dei padroni di casa con Pogba che al 48' lancia Cavani che scambia palla con Bruno Fernandes e trafigge Mirante in uscita riportando la situazione di parità tra le due squadre. Lo United continua a rendersi pericoloso mettendo sotto pressione la difesa di Fonseca. I giallorossi provano a riscattarsi con lo scatto di Pellegrini in area, passaggio per Dzeko che fa da sponda per il tiro di Smalling che però manca completamente la porta avversaria. Al 64' è ancora Cavani ad andare in gol: tiro di Wan-Bissaka con respinta corta di Mirante, l'uruguagio si avventa sulla palla e a porta sguarnita realizza il gol del vantaggio per i Red Devils. La squadra di Solskjaer sfrutta il buon momento e ottiene al 69' un calcio di rigore, con Del Cerro Grande che fischia il contatto tra Smalling e Cavani. Dagli undici metri Bruno Fernandes realizza il quarto gol per i padroni di casa e la doppietta personale. Blackout giallorosso con lo United in pieno controllo della gara. Al 75' arriva anche la firma di Pogba di testa sul cross di Bruno Fernandes. Nel finale a segno anche il classe 2000 Greenwood che realizza il definitivo 6-2 contro una Roma mai in partita nel secondo tempo. Sfida complicatissima per il ritorno all'Olimpico fissato per la prossima settimana. 

TS League europei

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...