Il profilo del Golden Boy João Félix: il predestinato
0

Il profilo del Golden Boy João Félix: il predestinato

Dalle giovanili nel Porto alla consacrazione nel Benfica, passando per il trasferimento record all'Atletico Madrid, fino al debutto con il Portogallo: le tappe del talento nato a Viseu

mercoledì 27 novembre 2019

João Félix Sequeira (180 centimetri per 64 kg) è nato a Viseu il 10 novembre del 1999 ed è un attaccante portoghese dell’Atletico Madrid. Ala, seconda o prima punta, molto rapida e abile nel dribbling, si distingue per il suo incredibile fiuto per il gol. Cresciuto nel settore giovanile del Porto, si trasferisce al Benfica nel 2015.

Golden Boy 2019 a Joao Felix: “Grazie Tuttosport, che orgoglio!”

Golden Boy 2019, numeri record!

Nell’agosto del 2018 viene aggregato alla prima squadra esordendo nel campionato lusitano e in Europa League dove realizza una tripletta all’Eintracht Francoforte l’11 aprile del 2019, diventando il marcatore più giovane a segnare tre gol in una sfida di questa competizione internazionale. Il 3 luglio del 2019 viene ufficializzato il suo passaggio all’Atletico Madrid a fronte del pagamento della clausola rescissioria da 120 milioni di euro più altri 6 milioni per i costi finanziari e 1.2 milioni al Porto per indennità di formazione. Si tratta dell’acquisto più caro dell’ultima sessione di mercato e anche della storia del club iberico. João Félix diventa così il calciatore portoghese più pagato di sempre davanti allo stesso Cristiano Ronaldo. Il primo ottobre 2019 con la rete alla Lokomotiv Mosca diventa il giocatore più giovane ad aver segnato un gol in Champions League. Nel frattempo il 5 giugno 2019, a 20 anni da compiere, aveva debuttato titolare con la Nazionale del Portogallo nella semifinale di Nations League vinta 3-1 sulla Svizzera, prologo al successo finale dei lusitani. João Félix vanta anche un campionato vinto col Benfica nella scorsa stagione, dove in 43 presenze ufficiali complessive ha realizzato 20 gol.

Golden Boy

Caricamento...

La Prima Pagina